Jaro Novak dove sei? 

Cominciare ad identificare – in Africa – le persone che vogliono venire in Europa! Così, alcune ore addietro, uomini di Stato, a Parigi, si esprimevano. Sembra la scoperta dell’acqua calda. Eppure, oltre venti… Continua a leggere

Insinuo che l’Ungheria non sa guardare il suo dentro e il suo fuori

Ho amato l’Ungheria come pochi altri paesi. Anzi, l’ho amata come mia seconda patria. Il culto della rivolta anticomunista del 1956 mi ha condizionato la vita. Poi, divenuto maggiorenne, visitarla ancora sotto il… Continua a leggere

Donne: 67 anni e 7 mesi! Se non morite prima

Si poteva lasciare nelle mani e nella mente di una donna straricca e strapensionata il destino di migliaia di donne non ricche e non protette da patrimoni di famiglia? È una colpa ormai,… Continua a leggere

Tra i due litiganti Di Maio e Saviano, le Organizzazioni non governative godono

Originally posted on Leo Rugens:
Il testo che avete appena letto è tratto dall’introduzione di Mario Caligiuri al saggio di Robert Steele Intelligence Spie e segreti in un mondo aperto, con prefazione del Presidente…

… Con la mia radio convinco i migranti a non partire

Buon giorno, argomento atipico (la nascita di una web-radio) ma a cui tengo moltissimo – scrivevo, privatamente, il 30 marzo 2017, ad una trentina di amici, alcuni anche nigeriani, senza che nessuno capisse… Continua a leggere

Regeni andava onorato da parte di tutti i partecipanti al convegno del M5S e non solo da Massari

A poche ore dal ritrovamento del cadavere martoriato di Giulio Regeni, ho sentito il dovere di scrivere ciò che ho scritto e che ancora potete leggere a seguire. Oggi dico che Regeni era… Continua a leggere

Obama si ricorda di Regeni, renzi no

Originally posted on Leo Rugens:
WASHINGTON. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Barack Obama hanno parlato anche del giovane ricercatore italiano, Giulio Regeni, ucciso in Egitto. Lo riferiscono fonti italiane precisando che…

Morire da spia

Originally posted on Leo Rugens:
È stato torturato ed è morto come una spia, ma non è una spia: è un “allocco”, uno che “ha messo il naso dove non doveva”, “fonte certe…

Se dobbiamo parlare di zanzare… parliamone seriamente

Giovani Falcone notoriamente non si interessava di zanzare portatrici o meno di malaria. Ma il magistrato si intendeva di paura e di come la paura va affrontata, tanto che intelligentemente e saggiamente arrivava… Continua a leggere

Le Protezioni civili, le Pubbliche amministrazioni sono finalmente pronte ad organizzarsi?

    Mi sembra una cosa seria ma a me risulta che, da troppi anni, ogni volta che qualcuno – anche con la massima concretezza ideativa – arrivava a prefigurare la necessità di organizzarsi… Continua a leggere

Fratelli-compagni Urlogisti, contrordine: Matteo Renzi è finito!

Originally posted on Leo Rugens:
Matteo Renzi scopre che la Massoneria (quella vera e non quella macchiettistica rappresentata dai toscanelli-aullesi-sarzanini, un po’aretini e a volte ravennati) esiste e che quel mondo è frequentato…

E se si fosse deciso, dove tutto si può, la vittoria calcistica di Israele?

E l’Italia, contro la Spagna, ha toccato palla. In un campo di calcio, su un ring, in un campo da tennis, in una pista d’atletica, nelle varie forme geometriche che disegnano  i luoghi… Continua a leggere

Beppe Grillo, hai creato un mostro: Alessandro Di Battista, l’uomo del coast to coast!

Originally posted on Leo Rugens:
L’Alessandro Di Battista visto e sentito (grazie alla rete) parlare ieri sera da Giulianova Marche (costa adriatica) non è opportuno che, nel futuro governo del Paese, quando il…

Ora so perché Beppe Grillo quella sera (Rodotà-Rodotà) non arrivò a Roma: per partorire un topolino

Mi sembra che troppe cose non tornino nei rapporti tra Russia e USA. Questa della chiusura del Consolato a San Francisco, ad esempio, non potendo ascrivere la vicenda ad una storia di gay… Continua a leggere

Cristiana Alicata anello di congiunzione tra FS e ANAS?

Scrive bene un cittadino pentastellato, tale XY da Bergamo, di non distrarsi rispetto al comportamento che dopo Mauro Moretti sta tenendo questo Renato Mazzoncini, già privatizzatore degli autobus fiorentini, flotta che ha ceduto… Continua a leggere

Solo 55 chili di cocaina a Gioia Tauro? In un modo o in un altro è una notizia allarmante

Solo 55 chili di cocaina sequestrati nel porto di Gioia Tauro? Mi sembra che stiamo migliorando rispetto ai 235 della felice operazione del 28 aprile 2014. Migliorando o peggiorando? Il bicchiere degli assunto… Continua a leggere

Ineludibile un ciufolo!

Al-Sisi non è eterno, come non lo erano Mubarak, Gheddafi, Ben Alì.  Anche se, mentre Angelino Alfano era un politico affermato e stimato (è un reato dare dell’affermato e stimato ad uno?) non… Continua a leggere

Verso il 150° anniversario del canale di Suez

Oggi compare, sul quotidiano più autorevole d’Italia e organo ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana, L’Avvenire, a firma di Gianfranco Marcelli, un articolo di stimolo e riflessione dedicato ad un tema geopolitico, che ci… Continua a leggere

Casini, da sempre classe sdirigente del nostro Paese, fa il duro con Alessandro Di Battista

Il sostenuto (non è reato dare del sostenuto a qualcuno), per anni, da papà Gaetano Caltagirone (almeno fino a quando si è comportato bene con la figlia Azzurra), oggi ha ritenuto opportuno alzare… Continua a leggere

L’uomo di governo (non dico di Stato) deve saper trattare le informazioni anche leggendo libri

Quelle che seguono sono alcune pagine di una premessa che Piero Messina ha sentito il bisogno di premettere – appunto – alla lettura del suo libro: “Il cuore nero dei servizi. Le strutture di… Continua a leggere

A scatola chiusa questa volta non è opportuno votare, in Sicilia e in Italia, M5S

Il team pentastellato Giancarlo Cancelleri, Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista, cittadini infaticabili, ha percorso, in lungo e in largo, la Sicilia. Certamente sono tre persone per bene. Certamente molti siciliani li voteranno.… Continua a leggere

Il cobalto cinese viene dall’Africa. A bassissimo costo

E se i cinesi cambiassero rotta? 31°/LA CALUNNIA – E SE I CINESI CAMBIASSERO ROTTA? Il 13 settembre 2012 scrivevo quando voi portavate i calzoni corti o, al massimo, all’inglese. E mi riferivo alla flotta… Continua a leggere

Un Marco Minniti nel vostro futuro? Pare proprio di si. O forse no!

Marco Minniti nel vostro futuro? Fate voi. Siete gente che si è tenuta (e ancora ve lo tenete) per venti anni, un criminale come Silvio Berlusconi. Siete gente che ha ingoiato un paramassone… Continua a leggere

Beppe Winston Grillo – “Ci aspettano cinque anni di lacrime e sangue”

Originally posted on Leo Rugens:
ARRENDETEVI Dal 1994 si sono succeduti alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e seguenti personaggi: Berlusconi Silvio, Dini Lamberto, Prodi Romano, D’Alema Massimo, Amato Giuliano, Berlusconi Silvio, Prodi…

Tiziana Beghin (M5S) e la visione prospettica nell’applicazione del Trattato italo-canadese CETA

Tiziana Beghin, parlamentare europea eletta nel M5S, lancia un ragionato allarme sulle conseguenze che il Trattato italo-canadese CETA potrebbe avere sulla nostra agricoltura e sui prodotti agroalimentari che già tanto influiscono sulla economia… Continua a leggere

Steccano su tutto! Perché non dovrebbero farlo sugli stipendi e le faraoniche liquidazioni?

Non solo i partiti steccano sulle super carriere (dammi questi posti e questi soldi) ma anche le cordate paramassoniche che piazzano quello e quell’altro a beccare super stipendi. In realtà spesso gli ambienti… Continua a leggere

Il M5S, la politica estera, l’intelligence e l’indifferenza al delitto Moro. E non solo a quello

“Più in generale, lo dico con rammarico e amarezza, non mi sento di gettare la croce addosso a questi nostri poveri agenti del controspionaggio o anche a quelli dei servizi speciali di Polizia… Continua a leggere

Che succede dalle parti della Banca Popolare di Bari?

Era il 4 novembre 2016 (300 giorni addietro!!!!!), quando mi venne l’idea di scrivere un post dedicato alla precaria situazione della Banca Popolare di Bari. In realtà, nel pomeriggio, avevo colto uno scambio… Continua a leggere

A proposito di quella stronzata che non servano le scuole di partito: il volo non si impara a volo!

Oggi ci diamo a pensieri complessi, quelli che si pensano stando seduti sugli alberi alti della nave della conoscenza. “Colui che un giorno insegnerà il volo agli uomini, avrà spostato tutte le pietre… Continua a leggere

L’Associated Press sul Caso Regeni è una fonte attendibile e come tale va considerata

  Ritengo opportuno avvicinarsi alla notizia che ieri l’AP ha pubblicato (i nostri stanno “comprando” la collaborazione dei predoni/tagliagole cirenaici/tripolini) con il massimo rispetto. Se un’istituzione di quella statura e “anzianità di servizio”… Continua a leggere

Edmund Burke e Thomas Paine sono di fatto ancora in lotta

Per provare a capire in che razza di guai sui trovi oggi l’Umanità per quanto riguarda il tema che, semplificando, chiameremo “politica estera”, uno dei contributi – sia pur minori – potrebbe venire… Continua a leggere

Avere buon naso e non solo quello

Sono stato, nei “giorni della canicola” (quest’anno si potevano ben chiamare così), non in ferie, come ho onestamente dichiarato anticipatamente, ma a trastullarmi (con la fantasia) con due divinità (Afrodite e Persefone) dai… Continua a leggere

Che si possa pensare di essere in grado di spezzare le braccia di un eritreo ci deve far riflettere

Virginia Raggi, invidiosa del record di Donald Trump ha fatto fuori un altro assessore (bravo e competente e schierato con il M5S da sempre), impegnata in questo duello a distanza, perde il tram… Continua a leggere

Cosa sta cambiando nel M5S?

Mi era sembrato di intendere che alla base del M5S della prima ora ci fosse una forma di liberalismo politico. Dal momento che lo scopo del liberalismo politico è di connettere una particolare… Continua a leggere

Per affrontare lo Jihadismo insorgente, dopo Barcellona e prima di chissà dove

L’Occidente (lo chiamo così perché ho oltre 70 anni e non so come chiamare il suk in cui sono nato) può e deve accettare la tremenda sfida, ma non basteranno le mezze misure… Continua a leggere

Giuliano Tavaroli, ovvero una persona per bene ma certamente distratto

Originally posted on Leo Rugens:
Oggi è il 29 agosto 2017 ma l’argomento è troppo importante per non interrompere il digiuno! Meglio tardi che mai, si potrebbe dire. Ma che così sia a…

Non vado in ferie ma riprendo a scrivere il 30 agosto 2017

Nei prossimi giorni interrompo la pubblicazione di nuovi post per motivi riservati. Che nessuno tra i miei tanti nemici gioisca: non mi preparo a tirare le cuoia. Non mi devo operare. Non vado… Continua a leggere

È un reato dire che ammazzerei sia gli jiadisti che i due litigiosi infermieri napoletani?

Certo che odio gli insorgenti/terroristi affiliati all’ISIS, giovani o meno che siano, tanto da ammazzarli, se mi fosse concesso, con le mie mani. Altrettanto mi sono odiosi (e quando dico “altrettanto” vuol dire… Continua a leggere

In Sicilia si gioca l’andata di una super partita vitale per la democrazia italiana

Il tour pentastellato in Sicilia va nel migliore dei modi. Cancellieri, Di Maio, Di Battista e tutti gli altri, sono partiti lunghi – come si deve fare – e, prendendo tanto sole, si… Continua a leggere

Qualcuno ha lasciato bruciare le opere di un gigante del pensiero complesso: Bernardino Telesio da Cosenza

Un Paese che lascia bruciare il De Rerum Natura iuxta propria principia di Bernardino Telesio, opera conservata in “originale”, in un “appartamento” di Cosenza, non è un Paese degno di esistere. Per questo… Continua a leggere

L’Egitto che vogliamo conoscere e tornare ad amare

Quello di cui si parla a seguire è l’Egitto che amiamo e che ameremmo ancora di più se non fosse governato da al-Sisi e se un tale Khaled Shalaby non vi fosse stato… Continua a leggere

Lo scenario è cambiato, scriveva, sul mensile Formiche, Andrea Margelletti

Lo scenario è cambiato, scriveva, sul mensile Formiche, Andrea Margelletti, Presidente Ce.S.I., nel settembre 2011. Sono passati oltre sei anni (non pochi) da quell’articolo e vi consiglio di leggere, alla luce degli accadimenti… Continua a leggere

L’abolizione della schiavitù c’è ma… a chiacchiere

Oggi i media ci informano che dal Libano parte un’offensiva militare per dare il colpo di grazia all’ISIS in Siria. Siamo tutti lieti.  Vedremo l’esito di questo altro atto destabilizzante compiuto in assenza… Continua a leggere

Loretta Napoleoni e il Governo ipotizzato dal M5S

Se ancora potessimo scegliere, indicherei, come avevo fatto a suo tempo (SEMPRE DI PIÙ LORETTA NAPOLEONI. POSSIBILMENTE A CINQUE STELLE – TENETEVI ALFIO MARCHINI PERCHÉ NOI SCEGLIAMO LORETTA NAPOLEONI – L’M5S CHIAMA LORETTA NAPOLEONI A SOCCORRERE… Continua a leggere

Regeni,compatriota intelligente si stava istruendo alle tecniche della scoperta. Questo si può dire?

È ora di alzare la qualità del ragionamento su cosa si intenda per intelligence culturale e in particolare strategie dell’indagine. È ora di non fargliela passare liscia ai banalizzatori della figura di Giulio… Continua a leggere

Le tre scimmiette Renzi, Gentiloni, Alfano questa volta devono parlare

Il blog di Raffaele Pengue è chiarissimo, nel linguaggio e nelle finalità, a proposito del Caso Regeni. Lo fa utilizzando la prosa e i contenuti di un’altro (MarcoTravaglio) che non gliela manda a… Continua a leggere

La guerra tra la gente si è trasferita a Barcellona

Che non si chiudano i nostri ombrelli!!!!! Mi dispiace scrivere così, ma così è. Si aprono i varchi, si modificano le rotte, si chiudono gli ombrelli: anche in Spagna, la guerra tra la… Continua a leggere

Se fossi al governo del mio Paese per Giulio Regeni avrei fatto scoppiare un ’48!

Cosa sanno gli italiani dei loro compatrioti emigrati uccisi dal Ku-Klux-Klan? Cosa sanno gli italiani delle leggi che uscirono, negli anni venti, in USA, contro gli emigranti e quindi limitative dei cerca lavoro… Continua a leggere

Ma quando torna dalle ferie Luciano Foschini?

Quindi, a seguire i media in queste ore, Alberto Massari, il 21 luglio 2017, “Intelligence collettiva: I Servizi Segreti nel Mondo”, non si sbagliava a porre l’accento sull’inasprirsi della questione/tensione da decine di… Continua a leggere

La Storia presenta il conto: si apre la rotta spagnola e da queste parti qualcuno si rallegra

Centinaia di migliaia di africani (perché tali sono non risultandomi che ci siano cinesi in ingresso) entrano in Europa, come possono. Spinti dalle rotte turca e libica (per ora difficili) alcune migliaia hanno… Continua a leggere