Qualcuno ha riesumato la trasmissione “Scherzi a parte”

Non credo che questa notizia sia vera! Anzi, sono certo che siamo su una riedizione di “Scherzi a parte”, soprattutto per quanto riguarda i 6.286,00 euro spesi per la pubblicazione dell’inutile bando, unica… Continua a leggere

Il Canale di Suez 25 – Pompeo De Angelis

L’opinione inglese stava riconciliandosi con il canale di Suez. Il 18 ottobre 1865 era morto lord Henry John Temple III, visconte di Palmerston, l’ostinato avversario di Lesseps, che aveva però attenuato, per stanchezza… Continua a leggere

La volete smettere di far mettere bombe?

Chi possa essere tanto cretino (politicamente e socialmente parlando) da considerare Casa Pound un obiettivo degno di un atto dinamitardo intimidatorio è il vero problema che ci si deve porre a poche ore… Continua a leggere

L’ISIS da del traditore ad Erdogan e sa quello che dice

“Chi è causa del suo mal pianga se stesso” o cose tipo “Ciascuno è artefice della propria sorte” o “Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”, dopo decenni di esperienze e… Continua a leggere

Tra Hollande e Bollorè c’è un abisso! Di statura e di pensiero geopolitico. Qualcuno dice che, viceversa, potrebbero essere associati d’impresa

Il barboncino Hollande (a volte colbaccato come quando si recava in visita, ossequiosa ed interessata, da Nazarbayev), dall’Iraq sempre più insanguinato, ci spiega che bisogna combattere l’ISIS, in quelle terre, per evitare di… Continua a leggere

Buon 2017! Che sia un anno di ribellione, come i miei tre gatti (Teo, Zuri e Fragolina) insegnano

Alcuni di voi, tra i pochi che siete, hanno letto, in alcuni post, tra i tanti che ho scritto, la millanteria (sono considerato da non pochi rosiconi/sfigati/ nemici giurati in modo certo e… Continua a leggere

Il paese sanguina anche per i morsi di Alfredo Romeo, la Volpe di Posillipo, come lo chiamava il grande Statera

Da quando leggete Leo Rugens venite a conoscenza di personaggi minori (o acronimi di difficile memorizzazione) che, quando poi si chiariscono le vicende giudiziarie, che li riguardano o di cui sono protagonisti in… Continua a leggere

L’Alitalia è moribonda come la democrazia e la fratellanza massonica

Si annunciano altri 1.600 licenziamenti e questa volta, dopo Almaviva, tocca all’Alitalia ormai totalmente privatizzata ma, come si evince dal frangente drammatico, ancora guidata da mezze seghe. Questi, quando descrivono la nostra economia… Continua a leggere

La congiura del silenzio: perché nessun giornale italiano menziona l’arresto di Nurlan Khassen (НУРЛАН ХАСЕН)?

congiura del silenzio proposito concorde fra più persone di non parlare di qualcuno e delle sue opere, spec. per danneggiarne la sua popolarità | accordo, più o meno esplicito, a tacere su un… Continua a leggere

Almaviva: altri 1.666 (il satanico 666) italiani per strada!

Quindi, secondo il governo Gentiloni, non è la Famiglia Tripi che è stata determinante per far passare un fine anno drammatico ai 1666 italiani totalmente da domani disoccupati, ma le rappresentanze di base… Continua a leggere

DORINA BIANCHI E I TERREMOTI AD AMATRICE, MESSINA E REGGIO CALABRIA

Un Paese che consente (e che paga costi diretti e indiretti) gite sui luoghi di morte e di disperazione (nel senso di gente senza speranza) ad una giratutti (intendendo tutti i segmenti della… Continua a leggere

L’Obama di fine mandato non ci dispiace per niente

Un Obama super tosto come forse non è mai stato, mette sotto accusa la Russia di Putin e la tratta come un presidente – very patriot – avrebbe trattato l’URSS più minacciosa che… Continua a leggere

L’arresto di Нартай Дутбаев e Нурлан Хасен è l’inizio della resa dei conti nell’affare Ablyazov-Shalabayeva

Ecco la notizia dell’anno: due membri dell’intelligence kazako arrestati in patria. Обращение Мухтара Аблязова в связи с арестом бывшего председателя КНБ MUKHTAR ABLYAZOV·GIOVEDÌ 29 DICEMBRE 2016 Дорогие соотечественники! 26 декабря 2016 года был… Continua a leggere

Hanno arrestato ad Astana Nurlan Khassen l’amico di Aurelio Voarino

Perché, parafrasando il Marchese del Grillo: noi siamo noi e voi non siete un cazzo! Quindi, ciò che sembrava impossibile che avvenisse, è avvenuto! Con buona pace di Aurelio Voarino, di Ezio Bigotti,… Continua a leggere

Ablyazov torna in libertà e ora son c***i per tutti

Originally posted on Leo Rugens:
Shalabayeva, la Cassazione francese blocca l’estradizione di Ablyazov La Corte di Cassazione francese ha bloccato l’estradizione di Mukhtar Ablyazov, l’oligarca kazako di cui a dicembre un tribunale di…

Che il “Caso Shalabayeva” non fosse chiuso, ora lo capiscono anche i ciucci presuntuosi e i traditori di Stato!

Originally posted on Leo Rugens:
IL 23 DICEMBRE SCRIVEVAMO QUELLO CHE TROVATE DI SEGUITO. IERI AD ASTANA HANNO ARRESTATO PER REATI ATTINENTI LA SICUREZZA DELLO STATO NURLAN KHASSEN INDICATO DA QUESTO MARGINALE ED…

Nel buco nero del MPS ci vogliono buttare altri miliardi

Stanno dicendo che per salvare il MPS (cosa si intenda di preciso non è chiaro mentre mi è chiaro cosa abbiano combinato alcuni nostri connazionali saccheggiandolo e riducendolo come oggi si trova) ci… Continua a leggere

La Nigeria come il Kazakhstan sono questioni geopolitiche da trattare con intelligenza e cultura

Qualche mese addietro, attratto, in metro, da una chiacchiera tra due persone che mi sembravano capirne, mi sono appassionato alla vicende politiche, economiche, religiose, culturali del più grande (e più importante ) paese… Continua a leggere

La nuova Yalta vagheggiata da Putin e Trump nasce sotto pessimi auspici

Se avete interesse e pazienza per verificare l’affermazione, fummo tra i primi (intendo dire un ora dopo l’annuncio) a dare, per certo (SE È ESPLOSO UN ORDIGNO A BORDO DELL’A 321, I FABBRICANTI… Continua a leggere

CONSIP: generali e dirigenti infedeli, politici ambiziosi, imprenditori/termiti divoratrici della cosa pubblica

Una attenta lettura di quanto continua ad accadere (non solo della cronaca giudiziaria ma complessiva degli avvenimenti politici, italiani e non), dovrebbe aver fatto capire, anche a chi si era messo “fette di… Continua a leggere

Ad ognuno la sua “misura attiva” anticipazione e simulazione della morte reale!

La vita (ora che si avvicina anche per me la fine) la penso solo un complesso intreccio tra memoria e oblio. La memoria, nella sua accezione più ampia di archivio in cui sono… Continua a leggere

Il Canale di Suez 24 – Pompeo De Angelis

L’assemblea generale degli azionisti del 6 agosto 1864 ascoltò gli argomenti del suo Presidente: l’arbitrato di Napoleone III del 6 luglio annientava i contratti precedenti tra la Compagnia e l’Egitto e stabiliva un… Continua a leggere

CONSIP alla resa dei conti!

Secondo voi perché questo ininfluente e marginale blog, fin dal 28 febbraio 2013 (CONSIP CONSIP FORTISSIMAMENTE CONSIP. I PATRIOTI DEL M5S SI MERITANO DI POTER VIGILARE SU CONSIP. PER COMINCIARE) suggeriva ai neo eletti parlamentari… Continua a leggere

Che il “Caso Shalabayeva” non fosse chiuso, ora lo capiscono anche i ciucci presuntuosi e i traditori di Stato!

IL 23 DICEMBRE SCRIVEVAMO QUELLO CHE TROVATE DI SEGUITO. IERI AD ASTANA HANNO ARRESTATO PER REATI ATTINENTI LA SICUREZZA DELLO STATO NURLAN KHASSEN INDICATO DA QUESTO MARGINALE ED ININFLUENTE BLOG QUALE IL COMPAGNO… Continua a leggere

È morto Alberto Statera, fuoriclasse del giornalismo italiano

È morto Alberto Statera, fuoriclasse del giornalismo italiano. Sono triste e sento, in questo momento di turbamento, tutti gli anni che ho. Conoscevo Alberto dal 1959, quando – a ottobre di quell’anno –… Continua a leggere

L’Italia è in ginocchio e chi non lo avesse capito va cortesemente messo alla porta o ricoverato, come si faceva un tempo

È in ginocchio molto più di quanto (ora bestemmio) nel 1992 la Prima Repubblica sembrò essere al capolinea. Eppure (continuo a bestemmiare) le stragi di quell’anno di sangue vedono cadere, sul fronte della… Continua a leggere

L’amaro sapore della verità – Congo 2002-2003

Grazie alla rete e ai social network, abbiamo conosciuto Raimondo Caria, generale, patriota, sardo. Grazie al condiviso amore per l’Italia e l’altrettanto condivisa critica a classi dirigenti capaci di dirigere bene solo i propri affari, abbiamo… Continua a leggere

Meglio la cortigiana Acca Larentia che un grasso vecchio babbo natale

L’attuale gioco della tombola (chi può dire di non avervi mai giocato?) nei giorni natalizi è il ricordo sbiadito, come d’altronde lo era quello dei dadi nella Roma imperiale, dell’arcaico gioco-oracolo con il… Continua a leggere

Caro Tofalo l’Intelligence collettiva non andava solo teorizzata ma realizzata preventivamente

Ora si cerca di sapere chi sapesse qualcosa di Marra e chi (Luigi Di Maio) sia stato tanto fesso da “farsene garante”. Così hai bruciato con una sola polpetta avvelenata il Campidoglio e… Continua a leggere

HUT 8, Winston Churchill, Alan Turing e il destino del mondo

Rileggendo un post scritto da poche ore (BISOGNAVA, IN TEMPO UTILE E IN UN LUOGO APPARTATO, CHE QUALCUNO DICESSE A MARRA: “NON C’È TRIPPA PER I GATTI. SMAMMA!”) mi accorgo di aver evocato, trattando… Continua a leggere

La ingenuotta, somarella, infinitamente presuntuosa Raggi, rimane in sella. Speriamo che non sia l’ennesimo errore

Continuo a chiedermi perché un tipo che viene beccato per telefono (signori miei, per telefono!!!) a pietire, rivolgendosi a uno come Sergio Scarpellini (che solo un vero cretino può immaginare che non sia… Continua a leggere

Bisognava, in tempo utile e in un luogo appartato, che qualcuno dicesse a Marra: “Non c’è trippa per i gatti. Smamma!”

Anche voi sapete che il tempo passa. Anzi, a volte, fugge. Tanto è vero che mi sembra ieri quando (e invece era il 18 dicembre, ma del 2015) il volenteroso cittadino, onesto parlamentare… Continua a leggere

Il Canale di Suez 23 – Pompeo De Angelis

L’attacco di Fuad Pascià da Costantinopoli e l’intrigo di Nubar e di Morly a Parigi finì in uno scacco matto l’11 febbraio 1863 nel salone del Palazzo dell’Industria ai Champs Elysées, dove si… Continua a leggere

Questa cosa che Marra ci abbia fottuto poteva/doveva non accadere!

Nella mia vita professionale, ho selezionato centinaia e centinaia di persone per candidarle ai più diversi ruoli e funzioni. La lettura dei curricula mi è sempre servita a evidenziare le potenzialità del candidato… Continua a leggere

Marra (da tempo ricattato) è opportuno si decida a raccontare chi gli ha dato l’ordine di sabotaggio della Giunta Raggi

Da mesi, pubblicamente (in questo marginale ed ininfluente blog), attraverso canali assolutamente fiduciari o facendolo avvicinare di persona durante i convegni indetti, ho provato – inutilmente – ad avvertire il parlamentare Angelo Tofalo… Continua a leggere

Oggi parliamo in modo triviale (me ne scuso con i miei lettori) del perché non vadano difesi gli interessi della famiglia Berlusconi

Bollorè, nella mia testa di animatore di un blog marginale e ininfluente, oltre ad essere il boss di Vivendi, cioè il gruppo finanziario che si vuole pappare la Finivest, è sinonimo di “Havas”,… Continua a leggere

Chi comanda da qualche settimana negli USA?

Obama, presidente uscente, non firma la legge di proroga delle sanzioni contro l’IRAN. A sentire un parte non irrilevante della CIA, Vladimir Putin e il suo staff, servizi segreti compresi, hanno interferito in… Continua a leggere

La Borsa che sale, la Borsa che scende e mamma banca che adesso ti caccia a calci in culo!

Vi parlano, ogni ora, di borsa che sale e che scende. Ma la borsa di chi? Persino quei cretini che pensavano di avere un posto fisso in banca (l’UNICREDIT o il MPS, ad… Continua a leggere

Grazie Generale Repetto

Grazie signor Generale! Grazie generale Repetto a nome di tutti gli uomini e le donne che avendo giurato fedeltà alla Bandiera si sono visti negli anni costretti a pagare alti prezzi per onorare… Continua a leggere

Comincia la resa dei conti tra Ablyazov e gli alleati di Nazarbayev

Ablyazov o Abliazov, alla francese, è libero e ha ripreso la sua marcia alla conquista del Kazakhstan, favorito dall’età, come sottolinea spietatamente: Il est vieux [76 ans], il est au pouvoir depuis vingt-six ans,… Continua a leggere

Da domani si va in Piazza, ve lo dice Leo Rugens che – difficilmente – si è sbagliato

Questa mattina arriva a Roma, Beppe Grillo e speriamo abbia la visione sufficiente per fare i conti non tanto con la Virginia Raggi ma, a distanza, con gli ambienti che, con perfidia, avrebbero… Continua a leggere

In questo clima di gravi provocazioni (Gentiloni) stanno per sferrare l’attacco al M5S

Ieri ho scritto che mai avrei pensato che che Mattarella avrebbe generato una tale situazione di pericolo per la sicurezza interna del Paese, e oggi lo confermo. Così come ho scritto, in questi… Continua a leggere

2-Ma se dopo la vittoria della Repubblica, a capo del governo, fosse stato messo un monarchico di sicura fede, cosa avreste detto?

Questo è l’articolo che avevo autocensurato. Ma la libertà di espressione viene prima di tutto e di tutti!!! Non ho imbarazzi a confessare che mai avrei pensato che Mattarella avrebbe generato una tale… Continua a leggere

Ma se dopo la vittoria della Repubblica, a capo del governo, fosse stato messo un monarchico di sicura fede, cosa avreste detto?

SOSPENDO LA PUBBLICAZIONE DEL POST CHE AVEVO PREPARATO SOTTO QUESTO STESSO TITOLO PER UNA FORMA DI AUTOCENSURA PRUDENTE RISPETTO ALLA GRAVITÀ DELLA SITUAZIONE COSÌ COME SI DELINEA. SENTIRE VENTILARE LE IPOTESI DI ALFANO… Continua a leggere

“Gli italiani hanno invece consegnato, così come richiesto, gli accertamenti sui conti correnti bancari di Giulio in Italia e nel Regno Unito”

“Son mille le vite son mille le morti che sento dentro me.” Film: Tortura (1976), Regista: Nikos Papatakis La farsa delle indagini egiziane sulla morte di Giulio Regeni procede e trova una sponda italiana… Continua a leggere

Ablyazov torna in libertà e si prepara a dare scacco matto a Nazarbayev

Abliazov: l’annulation du décret d’extradition recommandée au Conseil d’Etat Opposant. Le Conseil d’Etat a recommandé l’annulation du décret d’extradition vers la Russie de l’opposant kazakh Moukhtar Abliazov, incarcéré en France depuis trois ans… Continua a leggere

Milioni di No si portano via non solo i Renzi ma soprattutto gli Alfano Angelino e gli Aurelio Voarino (che fa anche rima)

Mi dicono che la signora Shalabayeva è ancora convinta che, dopo il “rapimento”, suo e di sua figlia, debba il trattamento riguardoso che le riservarono in Patria (dopo averla portate via con la… Continua a leggere

A Paternò (e non solo), con 82% di NO, è cominciato il Grande cambiamento!

A Paternò (Catania) si è giocata la partita tra NO e SI e in pochi, a 96 ore dal voto, capiscono la portata dell’esito della sfida in quel comune siciliano: 82% i NO,… Continua a leggere

Voto popolare, il più presto possibile

Questo testo, nella sua chiarezza adamantina, compare oggi sul Blog delle Stelle nato ad opera di cittadini organizzati nel M5S. Il testo è indice di volontà  ad agire ma ancora di troppa prudenza… Continua a leggere

I campi di sterminio nazisti non sono mai esistiti così come non è vero che la calotta del Polo Nord si scioglie troppo rapidamente!

Nel vivere civile i “negazionisti” sono tra gli individui più pericolosi. E non mi riferisco solo a quelle menti perverse che tendono ad affermare che la persecuzione degli ebrei è una bufala. Ad… Continua a leggere