Considero vessatoria l’applicazione del 41Bis a chi non è stato condannato definitivamente

Comunque, sappia che, come già detto, lei si è riferito, al pensare e allo scrivere, di uno dei pochi che – subito – ha detto pubblicamente (e in data non sospetta) che non… Continua a leggere

Meno leggi più legge – 4 ottobre 1991

Le ragioni della sconfitta di Renzi e del renzismo sono riassunte in un drammatico articolo di Avvenire del 6 dicembre: Un quarto degli italiani a rischio povertà o esclusione sociale. Nel 2015 si stima… Continua a leggere

Dedicato a Mieli che non solo non crede (cazzuto storico!) che esistano i complotti massonici ma ha votato SI!

Leggo e trascrivo dalla “bibbia” (il volume di Giole Magaldi), facendo mente locale alle telefonate recenti di Donald Trump in Taiwan e il viaggio “riparatore” di Henry Kissinger: “La penetrazione massonica in Cina“,… Continua a leggere

Santa elettronica ci ha portato in dono un misterioso appunto/giudizio su Renzi Matteo

Renzi si è dimesso! Pericolo scampato? L’importante è non cadere dalla padella nella brace. Ci hanno fatto vivere/gli abbiamo concesso di farci vivere immersi in un continuo stato d’animo, circondati da credenze diffuse,… Continua a leggere

Più cose da chiedere, con fermezza, quale condizione per fidarsi di “alcuni”

Cominciamo con la sconfessione pubblica di Angelino Alfano, con particolare evidenziazione delle sue gravissime responsabilità nel Caso Shalabayeva/Ablyazov. Non si può, tassativamente, affrontare una fase delicata (anche per le implicite tensioni sociali che… Continua a leggere

Il “NO” ha un solo vincitore, il M5S e gli onesti cittadini che non ne possono più

Della riforma Boschi ricorderemo solo il décolleté Gustavo Zagrebelsky Questa mattina Antonio Polito a Radio3 proprio non ce la faceva a pronunciare il nome dell’unico vincitore del referendum, il M5S e i milioni… Continua a leggere

Il “non eletto da nessuno” vi spiega che l’autorevolezza è alla base del potere del premier. Alle urne, alle urne! In piazza, in piazza!

Originally posted on Leo Rugens:
AMO AVER DETTO PRIMA LE COSE! E , IN QUESTO CASO, CON ASSOLUTA CHIAREZZA. QUESTA MATTINA, 5 DICEMBRE 2016, RIPETO: ALLE URNE, ALLE URNE! IN PIAZZA, IN PIAZZA!…

Stravince il NO! Lunga vita alla Costituzione Repubblicana e al popolo italiano tornato sovrano!

Un mare di gente, liberatasi dall’apatia in cui la volevano confinare, stanca di tiranni e tirannelle, è andata a votare, decidendo di ribellarsi a un cantastorie ignorante che voleva essere lasciato solo al… Continua a leggere

Il Canale di Suez 22 – Pompeo De Angelis

Lesseps apprese la morte di Said Pascià mentre si spostava da Timsah a Kantara: “Sono disperato, non a causa della mia impresa per la quale conservo la fede più serena, malgrado tutte le… Continua a leggere

Se invece di servire Verdini, Piccini, già sindaco di Siena, faceva il suo dovere oggi non ci giocheremmo il futuro a testa e croce

La quotazione in Borsa del MPS, già di partenza irrisoria, in questi giorni, sale e scende, in un’interminabile altalena. Comunque, nella impossibilità di tornare ai vecchi fasti in quanto sempre di centesimi di… Continua a leggere

Chicco Testa, personalità pericolosa, per conto di Matteo Renzi, vuole farsi re di Vitrociset. E inoltre vota SI!

Così, dopo che ricerca scientifica e tecnologica di primo livello attinente la sicurezza nazionale è stata per anni appannaggio, prima come CISET e poi Vitrociset, di Edy Vessel, la procace ex ballerina di… Continua a leggere

La legge è uguale per tutti tranne che per i futuri inquilini di Palazzo Chigi

Notizie sempre più gravi vengono a galla intorno alla distribuzioni dei poteri in Italia e tutte nella direzione di un accentramento degli stessi nelle mani di chi dovesse essere messo a guidare il… Continua a leggere

Nigeria: Contarci per contare, in Africa e nel Mondo

Qualche mese addietro suggerimmo agli amici della Diaspora Nigeriana un titolo per un loro vasto e importante programma di modernizzazione della loro patria: “Nigeria: Contarci per contare, in Africa e nel Mondo”. Ora,… Continua a leggere

Come perseguivo, Sergio Carminati (fratello di Massimo) mi ha scritto. E di questo lo ringrazio

Gentile Sergio Carminati, apprendo che del fratello di Massimo si trattava. Come ho lasciato scritto negli altri recenti post che ho dedicato alla vicenda giudiziaria capitolina, lei ha tutti i diritti legali e… Continua a leggere

Ci mancava il SI di quel necromante di Romano Prodi!

Romano Prodi, uno dei massimi responsabili della svendita dei beni dello Stato e nella rincorsa all’Euro, alla cui inaugurazione aveva brindato, come disse lui, con le lacrime agli occhi, ha parlato e, come… Continua a leggere

Caro Mieli, come vedi, negli USA e nel Mondo, la Massoneria e i suoi complotti non esistono!

Negli USA si delinea una strana situazione: ufficialmente le elezioni sono state, sotto gli occhi gli occhi di tutto il Mondo, un trionfo della democrazia ma ora che si sono concluse e prima… Continua a leggere

Un signore, Sergio Carminati, scrive a un lettore che aveva banalmente ribloggato un mio post

Tale Sergio Carminati, che ignoro chi sia (ritengo un parente), letto un post ribloggato su uno dei tanti luoghi telematici dove le proprie opinioni personali pervengono liberamente, mi da sostanzialmente del “ladro”. Il… Continua a leggere

Siparietto: Venghino signori, venghino, una bella invasione “colorata” non la si nega a nessuno

I colori, come si sa, sono fondamentali in quasi tutto (se non in tutto). Lo sono anche nel mondo degli specialisti che mettono a funto i piani di guerra dove si combatte, in… Continua a leggere

Come ha spaccato il Paese questo contaballe non lo aveva fatto nessuno

Cerca disperatamente di strappare un Si-etto, a prezzo dei presupposti per una guerra civile. Perché far raccontare in giro che il sistema bancario è appeso all’esito del NO o del SI, vuol dire rimuovere… Continua a leggere

Il Canale di Suez 21 – Pompeo De Angelis

Nella primavera del 1862, Lesseps mostrò di avere in mente qualcosa di più personale e di meno universale del canale di Suez. Ormai era certo che l’opera di congiunzione dei due mari aveva… Continua a leggere

Non è morale abusare della pazienza e della fedeltà dell’Arma dei Carabinieri

POCHE ORE ADDIETRO QUALCUNO, A BOLOGNA, HA, IN MODO RUDIMENTALE (IN TUTTI I SENSI), PROVOCATO L’ARMA DEI CARABINIERI. CHE NESUN DORMA DOPO LE BIZZARRIE DI TALE CAZZOLA CHE INCITAVA L’AR… Sorgente: Non è… Continua a leggere

Anche oggi vi do un buon motivo per votare NO! Perché certamente, per timore e odio verso M5S, Aurelio Voarino voterà SI

Sono cinque facce di italiani per bene quelle che compaiono nella foto ricordo con la signora Alma Shalabayeva, documento “scattato” ad Astana, nel lontano 2013.  Facce di italiani onesti, tutti e cinque del… Continua a leggere

Scambi di cortesie: veniamo citati da un luogo telematico (Finanza online) classificabile da noi ad alto tasso di affidabilità. Grazie

Ieri, nelle statistiche a cui tutti teniamo, vedevo un aumento di traffico intorno al tema intrigante di Madonna e la promessa (inutile) di pompini a chiunque avesse deciso di votare Hillary Clinton. Seguo… Continua a leggere

Il caso Shalabayeva è più aperto che mai

Il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, leggiamo con tristezza che: Con un avviso di conclusione indagine di 22 pagine, il Procuratore di Perugia Luigi De Ficchy e i sostituti… Continua a leggere

Madonna, la Zanzara e lo sdoganamento del pompino

Tutto il Gruppo giornalettistico De Benedetti è sotto inchiesta INPS per cifre (contributi non pagati) che prevedono il penale e quindi implicitamente per gli eventuali responsabili dolosi, l’arresto. Per tacere del gruppo confindustriale… Continua a leggere

SESE ma chi sei? Chi ti paga? Dove ti nascondi?

Caro SESE mi sto affezionando al tuo silenzio che, oltretutto, ritengo di sapere interpretare. Errore (ormai fatto) è avermi scritto e, errore ancor più grave (ma chi ti consiglia?), adesso tacere. Sono un… Continua a leggere

Paolo Mieli non solo considera Vincenzo De Luca un signore a modo ma al referendum vota SI

Pochi ricordano che Leonard Winston Churchill ha vinto, nel 1953, il Nobel per la letteratura, in quanto geniale nella capacità di descrivere fatti storici. Non solo gli dobbiamo quindi la strategia “lacrime, sangue… Continua a leggere

Anche oggi una buonissima ragione per votare No!

In nessun Paese si continuerebbe a tollerare un tale tasso di illegalità sostanziale (la Consulta ciclicamente sancisce questo grado di deterioramento e di contraddizioni legislative frutto di mala fede o di incompetenza che… Continua a leggere

Tale Jacopo Iacoboni ritiene che una segnalazione dell’Arma dei Carabinieri sia cosa disdicevole

Originally posted on Leo Rugens:
MA LO JACOPO IACOBONI DI CUI SCRVEVAMO IN PIENO AGOSTO E’ LO STESSO PENNIVENDOLO CHE SI PRESTA QUAOTIDIANAMENTE A DISINFORMARE PERCHE’ NON AVVENGA – UN GIORNO NON LONTANO…

Anche oggi vi do un buon motivo per votare NO!

Vedi il video

Ritengo che questo Vincenzo De Luca vada fermato strappandogli la maschera con cui vi inganna

Per capire chi sia in realtà Vincenzo De Luca e quanto il suo agire sia sostanzialmente un comportamento violento e pericoloso per la cosa pubblica, bisognerebbe che qualcuno che lo conosce bene, da… Continua a leggere

Con chi ha steccato Massimo Carminati?

Quindi, ai più, sembra normale che Massimo Carminati (quando uscirà ancora una volta libero di fare come cazzo gli pare mi verrà ad uccidere!) dichiari, il 22 novembre u.s., di aver – da… Continua a leggere

Jacopo Iacoboni, La Stampa e la disinformatia ai tempi dell’olio di palma, della Nutella e del M5S

Giorni fa ci eravamo inferociti per un presunto intrigo che lo Iacoboni denunciava dalle colonne de La Stampa in base al quale, grazie a poderosi algoritmi ideati presso la Casaleggio e Associati sarebbero partite… Continua a leggere

Anche le pulci hanno la tosse e, a volte, espettorano veleno dai polmoncini!

Marrazzo? No, quello era un frequentatore di nerboruti trans.  Mazzola? Era certamente un calciatore per tutta la vita interista. Marzano? Un questore della Polizia di Stato.  Non mi ricordo il cognome dell’esimio economista… Continua a leggere

In Nigeria Boko Haram – all’attacco – brucia interi villaggi. Io più che denunciare l’assenza in quel paese di una anagrafe non posso fare

Da alcuni mesi, sollecitato da amici colti e ben informati della situazione nigeriana, pongo domande alla rete attinenti al fatto se sia vero o meno che in Nigeria non c’è traccia di una… Continua a leggere

In rete – dopo la mezzanotte scorsa – in molti si sono messi a cercare notizie su Vincenzo Fenili. E, così facendo, sono arrivati a Leo Rugens

Il 28 aprile 2014, un vero secolo addietro, mi sono interessato di Vincenzo Fenili e della sua vita avventurosa. In quel post scrissi altre cose, a mio modesto avviso forse più interessanti di… Continua a leggere

Mafia Capitale senza Mafia: aveva ragione Giuliano Ferrara! Detto da Leo Rugens è il massimo!!

COME PASSA IL TEMPO! PER CONSOLARMI MI DICO: VE L’AVEVO DETTO! Oreste Grani E SE AVESSE RAGIONE GIULIANO FERRARA? DETTO DA LEO RUGENS È IL MASSIMO 4 dicembre 2014 In questo post ci sono… Continua a leggere

Con chi steccò Massimo Carminati il tesoro rubato nel Caveau delle banca del Tribunale di Roma?

Si dice: “Chi si accontenta, gode!”. Io, oggi, grazie a Massimo Carminati, ho goduto due volte: la prima perché in modo più semplice il 25 ottobre avevo dato per certo che il giorno 22… Continua a leggere

Se fossi in voi proverei a non dimenticare il padre della madrina del Si!

La vicenda della frequentazione tra il padre della Ministra Maria Luisa Boschi, madrina, con Denis Verdini, di questa ipotesi di stravolgimento della Costituzione Italiana (certamente tra i due, per dichiarazione spontanea di stima,… Continua a leggere

L’era militare, che dura da sempre, possa, tra i popoli, far posto a una nuova competizione non più diretta verso la forza bruta e l’accumulo di armamenti, bensì verso il progresso e lo spirito inventivo

È passato il tempo giusto per rendere omaggio alla vita e al pensiero di Shimon Peres. C’è un tempo per ogni cosa e oggi è tempo di riprendere, fuori dalle espressioni retoriche sparse… Continua a leggere

L’innovazione tecnologica e il ladrocinio di Stato: fatto grave a La Spezia come in ogni altro posto ma a La Spezia un cicinin di più

Che succede a La Spezia, città apparentemente minore in questa Italia già tanto in sofferenza? In realtà sarebbe più giusto dire cosa succede in questa nostra Liguria, regione invece importantissima per gli equilibri… Continua a leggere

Torno a parlare di acqua e delle capacità imprenditoriali italiane. Il vero Made in Italy che ci può tirare fuori dalla palude

In un recente post accennavo all’orgoglio che provo quando mi raggiungono notizie tipo “gli italiani portano l’acqua a Gaza”. Oggi, ribadisco che, invecchiando, comincio a pensare il mio Paese esclusivamente come una grande… Continua a leggere

Essere Turcato o Taroccato? Questo è amleticamente il problema

“Essere Turcato” (geturkt) è un espressione che venne a lungo utilizzata (certamente per tutto il l’800 e parte del ‘900) nella lingua tedesca per indicare una contraffazione, una simulazione di qualcosa o, in… Continua a leggere

I giocatori in borsa vi intimano di votare SI. Facile, quindi, decidersi per il NO!

Per quale motivo dovremmo tenere in una qualche considerazione l’opinione (interessata) degli scommettitori al Gioco della Finanza? I media ci cominciano a menare gli zibedei su come gli speculatori consigliano di votare SI… Continua a leggere

A volte non basta un Remington calibro 22. Riceviamo e pubblichiamo

Riceviamo e pubblichiamo, lieti di aver suscitato una tale riflessione in un anonimo lettore che ha scelto per farlo un bello pseudonimo (Alex-ander Supertramp) che cela evidentemente complessità d’animo e di pensieri. Forse… Continua a leggere

L’Italia porta l’acqua nella striscia di Gaza

Notizia da saper pesare e da apprezzare nelle sue implicazioni imprenditoriali, culturali, politiche, umane. Mi soffermerò su alcune ovvietà legate all’acqua. Lo faccio più per me che per voi che dell’acqua certamente sapete… Continua a leggere

Indossare la corazza della giustizia dopo aver cinto i fianchi con la verità e indossato i calzari per propagandare il vangelo della pace

Io penso che in pochi sappiate quanti soldi si presume (badate bene al verbo perché intorno a questi argomenti nessuno fornisce dati veri o presenta bilanci) sia costata la così detta guerra al… Continua a leggere

Strategia di sicurezza nazionale: esce un’annuncio a cui, giovani, dovete rispondere numerosi!

Sotto il simbolo dei “fogli svolazzanti” ideato da Massimiliano Fuksas (non si ideano solo “nuvole”) anni addietro per il Sistema di Informazioni per la Sicurezza della Repubblica, dall’altro ieri, 16 novembre 2016, compare… Continua a leggere

Siparietto: straziante che anche Daniela Santanché voti NO!!!!!!!

A volte si vince grazie alle “quinte colonne”, ai doppiogiochisti, ai finti sostenitori dei tuoi avversari. Straziante questa cosa del SI e del NO quando, per battere Renzi e il malaffare che lo… Continua a leggere

SE-SE, ZE-ZE. DU-DU, PU-PU, ari SE-SE, MA DOVE CAZZO SEI FINITO CON LE TUE DOMANDINE FACILI-FACILI?

CARO A ME SESE, MI SEMBRA CHE A MOSCA, IN QUESTE ORE, ABBIANO ARRESTATO UN’ALTRO “SOLA” DI STATO, EX PUTINIANO DI FERRO! A MOSCA. FORSE LA QUESTIONE TRA ABLYAZOV E NAZARBAYEV È PIÙ COMPLESSA… Continua a leggere