L’affaire Malta – Morte di una giornalista

  Il 16 ottobre 2017 moriva a seguito di una esplosione che ne proiettava l’auto a oltre cento metri di distanza la giornalista maltese Daphne Caruana Galizia. Era il segnale di benvenuto che… Continua a leggere

L’uomo al centro – Una proposta di Marco Dotti per governare l’AI

  Il futuro che ci aspetta non è scritto negli algoritmi ma nelle scelte che la politica farà per trasformare in benefici per la collettività gli effetti delle loro possibili applicazioni. Le condizioni… Continua a leggere

Che il togliersi la vita non sia sofferenza vana

E ora, dopo la pausa personale, rimettiamoci al lavoro, consapevoli che in non pochi Paesi (anche gli USA lavorano con questo metodo amministrativo-finanziario), fare deficit non è tabù. E questa affermazione la faccio… Continua a leggere

Etologia della politica, animali e animali politici

Konrad Lorenz nel saggio “Gli otto peccati capitali della nostra civiltà” del 1973 asseriva che probabilmente “una tappa decisiva nel misterioso processo dell’evoluzione dell’uomo sia rappresentata dal giorno in cui un essere, che… Continua a leggere

Troppi suicidi tra le forze dell’ordine e i militari, è ora che Governo e istituzioni si muovano

L’elenco degli uomini giovani che si sono tolti la vita mentre erano in servizio presso l’Esercito Italiano, la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza o in altre strutture in questi… Continua a leggere

Avere buona memoria prima di decidere se si è favorevoli o contrari alla privatizzazione dell’ATAC

Scegliamo a caso uno dei tanti giorni possibili della storia meno recente di questo nostro tormentato Paese e poi poniamoci domande opportune. A dare risposte ci penseremo nei prossimi giorni in particolare nel… Continua a leggere

Trump a proposito di Putin pluriomicida scopre l’acqua calda

“Putin è il regista di omicidi ed avvelenamenti politici… ma li fa eseguire ad un palmo dal culo degli USA e mio personale e quindi a me non interessa”. Questa è la sostanza,… Continua a leggere

Paul Celan e la raffinatezza intellettuale di Dario Borso, anche nel tradurre e curare

Da ignorantone di quasi tutto, come mi ritengo essere, ho imparato ad amare Italo Calvino quando scoprii che era il traduttore/curatore dei “I fiori blu” di Raymond Queneau. Sono partito da lì per… Continua a leggere

Esclusiva mondiale

Ciò che viene pubblicato dal Il Giornale (il quotidiano che inventò di sana pianta lo scandalo “Boffo”) a proposito di don Luigi Capozzi e a firma di Giuseppe Aloisi, racconta una cosa realmente… Continua a leggere

Francesco Giavazzi: l’incidente che accadrà ci porterà fuori dall’euro…

Vedi video Francesco Giavazzi, economista classe 1949, evoca le operazioni sporche della CIA per introdurre una previsione che dire fosca è dire poco: nell’immediato futuro verrà creato ad arte un incidente con il… Continua a leggere

purtroppo ha Romano Prodi

Il Professor Romano Prodi, economista e necromante, nel 1977 aveva 38 anni e già impazzava di buon senso e “realismo” dalle colonne di una testata che la P2 aveva appena conquistato, mese più… Continua a leggere

Giuseppe Conte non molla, si fa per dire, sui servizi e sui giochi d’azzardo!

Ai primi di giugno, Marco Dotti dalle colonne di Vita annunciava l’imminente attribuzione delle deleghe ai giochi d’azzardo. Sbagliava, capita anche ai migliori. Al contempo, nonostante l’attivismo di Salvini, anche le nomine ai… Continua a leggere

Maria Antonietta Calabrò e il suo “Moro – Il caso non è chiuso – La verità non detta”

Sono veramente dispiaciuto di non aver potuto assistere alla presentazione del volume “Moro – Il caso non è chiuso – La verità non detta” di Maria Antonietta Calabrò a quattro mani con Giuseppe… Continua a leggere

Fermate il mondo che voglio scendere! Così si diceva saggiamente un tempo…

La verità è che stanno ri-venendo a galla (pochi giorni addietro è stato il decennale dell’effetto domino del fallimento della Lehman Brothers) tutti i guai peculiari di un mondo dominato dalla finanza d’azzardo… Continua a leggere

Chissà se Giorgio Gosetti ha ancora copia del dattiloscritto “Giano Bifronte”?

Un collaboratore vivace e di nuova nomina (Chicken Food) ha redatto, in questi giorni, un post particolarmente interessante ed audace su quanto ancora accade nel GRU Russo o quello che oggi si ritiene… Continua a leggere

Accoltellato un visigoto

Oggi mi sento particolarmente oppresso da più fattori (imbecilli che mi scrivono, persone che mi erano care afflitte dalla perdita di memoria, politici inadeguati alla complessità della fase) e, per tanto, mi vado… Continua a leggere

Il giornalista Jamal Khashoggi “ucciso e fatto a pezzi con un sega”

  Gli inquirenti turchi hanno ricostruito i movimenti del commando di 15 sauditi incaricato di far sparire il dissidente. Gli uomini sono stati identificati e sono sotto inchiesta. Hanno alloggiato in hotel vicini… Continua a leggere

Il fattore umano

Il prof. Christopher Andrew nel 2001 a Priverno si fece paladino della human intelligence (HUMINT) a suo dire schiacciata dalla SIGINT e dalla IMINT (attività che le quattro signore svolgono meglio di qualsiasi… Continua a leggere

Boschi dell’Iran e ombre romane

  Il referendum sulla messa a gara del trasporto pubblico locale di Roma, che riguarda da vicino il futuro dell’Atac, si terrà domenica 11 novembre. A stabilirlo un’ordinanza della sindaca Virginia Raggi che… Continua a leggere

A Marrakech, dal 6 al 8 dicembre 2018, si discute di prospettive su fede e ragione nel XXI secolo

Come si deduce da quanto ho scritto in questi anni (sia pur nella semplicità del mio conoscere e capire materia tanto complessa) ci sono (e ci sono stati) massoni e massoni e altrettanto… Continua a leggere

Il GRU ai tempi dei sistemi informatizzati e del sonno inglese, un caso studio

  Una debacle, dal punto di vista tattico e del mancato raggiungimento dell’obiettivo prefissato, l’eliminazione fisica dell’ex spia russa Skrypal. Errori imperdonabili per chi gestiva l’operazione, prova ne sia che quasi certamente i… Continua a leggere

Uno nuovo spettro si aggira per l’Europa, il mafiunismo

Gli Stati Uniti sigillano i beni dell’uomo che è considerato vicino sia alla mafia russa che a Vladimir Putin. I federali hanno congelato tutti i beni nel Paese dell’oligarca russo Oleg Deripaska. Lo racconta il New York Post spiegando che all’oligarca è… Continua a leggere

La conversazione

  Possiamo quindi dire senza dubbio che in Gran Bretagna in meno di un decennio si sono compiuti passi da gigante, se dieci anni fa il Governo neanche ammetteva di avere un Servizio… Continua a leggere

Che cosa accade in NIGERIA anche ad opera dell’ENI-AGIP?

In Nigeria, gigante demografico africano, si agitano le acque per il suo già tormentato popolo ma anche per chi, come il vertice di AGIP-ENI, così si dice, provi ad indirizzare la politica locale… Continua a leggere

In morte di Victoria Marinova, giornalista

“a Ruse, nel nord della Bulgaria, è stata brutalmente picchiata, stuprata e poi assassinata la giornalista Victoria Marinova della televisione locale TVN… Victoria aveva 30 anni, ed era conduttrice televisiva dello show d’inchiesta “Detector”. L’ultima messa… Continua a leggere

Salvini Matteo torna a Mosca

ROMA –  La sfida al cuore dell’Europa portata alla corte dello Zar Putin. Matteo Salvini torna a Mosca, questa volta per piantare una bandiera alla sua personale guerra alle sanzioni europee contro la Confederazione che tanto… Continua a leggere

Evitiamo di farci pecore belanti

Le polemiche (in realtà parliamo di una vera e propria guerra furibonda) contro il keynesismo e le politiche del deficit spending (gli attacchi a cui state assistendo sul governare anche facendo indebitamento) e contro… Continua a leggere

Chi gioca ai “4 cantoni” con Rotary, Lions, Kiwanis?

Se avete ritenuto opportuno sfidare un vecchio signore, malato e legittimamente inserito negli elenchi di quegli italiani che possono essere dichiarati poveri, sul terreno del suo diritto costituzionale a svolgere attività sussidiaria a… Continua a leggere

Angelo Tofalo incontra il Comsubin – Enrico La Rosa

  Sono rimasto molto colpito dal video che l’On. Angelo Tofalo ha avuto la cortesia di diffondere, intrattenendosi sulla descrizione di una delle eccellenze della Marina. Il mio compiacimento potrebbe sembrare dettato dalla… Continua a leggere

Ma questa Claudia Pasqui ci fa o c’è? Ovvero lo sciamano che è in me

Il Canavese, per chi non lo dovesse sapere, è una regione storico-geografica del Piemonte estesa tra la Serra di Ivrea, il Po, la Stura di Lanzo e le Alpi Graie, ossia il territorio… Continua a leggere

A chi servirà il tracollo imminente dell’Europa dei banchieri?

La verità che anche gli esponenti più coraggiosi del Governo Giallo-Verde (come viene definito) non hanno animo, in queste ore difficili, di sostenere che anni addietro qualcuno (nomi e cognomi e non generici… Continua a leggere

Da Hamas parte uno squillo. Che pace sia!

Il capo di Hamas: “Basta, non voglio più guerre con Israele” Scritto da iNews il 05 Ottobre 2018 | 11:02 – Pubblicato in Cronaca Il leader di Hamas nella striscia di Gaza, Yahya… Continua a leggere

Ulteriori considerazioni intorno al Corso di Formazione alla Polis

Oggi vi parlo del Metodo Kami (in  realtà sono in dubbio se chiamarlo Ipazia), per procedere dal noto all’ignoto, senza correre eccessivi rischi se non quelli che vanno corsi. Rischi e infortuni sono… Continua a leggere

Il gioco della Morra

Dignus est, quicumque in tenebris mices È persona degna quella con cui puoi giocare alla Morra al buio REGOLAMENTO GENERALE DEL GIOCO DELLA MORRA SCOPO DEL GIOCO 1. Scopo del gioco è cercare… Continua a leggere

Ulteriori passi verso l’autorevolezza e la diffusione

Dicono quelli che ne capiscono che dopo esserci trovati uno spazio al sole nella nostra Italietta, abbiamo cominciato ad essere recuperati – in automatico – da macchine sapienti che ci scelgono come fonti… Continua a leggere

Troppo silenzio intorno alla candidatura nel M5S di chi guiderà la Commissione Antimafia

Mi hanno insegnato ad usare le fonti aperte e a capirne la natura, fosse vera, falsa, autentica ed oggi, con la morte (metaforica) nel cuore, sono costretto a provare di averne una qualche… Continua a leggere

Un professore di lettere all’Antimafia?

Ho conosciuto personalmente Roger Abravanel, manager e intellettuale tra i massimi teorici della meritocrazia come elemento determinante la eventuale soluzione del tema strategico della sicurezza in uno Stato. Senza merito, nisba sicurezza. Nella… Continua a leggere

Simulacri di vita

Se leggerete il ragionamento di Alessandra Scudella, una intellettualità ai margini, sostituendo al termine “animale” o “cane” il termine “emigrante”, “africano”, “profugo” “zingaro” “islamico” e, ancora per troppi, “ebreo” o “omosessuale” vi renderete… Continua a leggere

Gasparri chiede la visita medica per il Sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo

Il frequentatore di Pio Piccini (quello di Omega – Eutelia – Matrix – Gelli – Finpiemonte –     altro), Maurizio Gasparri, figlio e fratello di generali dei Carabinieri, sale in cattedra (così… Continua a leggere

UNICEF appare un groviglio bituminoso. Samengo o non Samengo

Constato che la rete, in modo crescente, cerca informazioni su Francesco Samengo, nuovo Presidente dell’Unicef.  Il nostro blog, qualche giorno addietro, ha scritto di lui e un lettore, opportunamente, ci ha segnalato che… Continua a leggere

Banglatown, sulle tracce dello Yaba e dei terroristi nostrani

  Quando enormi flussi di persone si spostano, lecitamente o meno, sono spinti per natura a mantenere un forte legame con la madrepatria, è stato così anche per gli italiani durante l’emigrazione americana… Continua a leggere

Primi passi fermi e decisi verso uno Stato intelligente e, in quanto tale, trasparente

Il sottosegretario alla Difesa, On. Angelo Tofalo, affida al Web questa rendicontazione di una sua recentissima attività “ispettiva”. #StradeSicure: benessere dei militari per la sicurezza dei cittadini. Nei giorni scorsi, come già anticipato,… Continua a leggere

Vorremmo far nascere una biblioteca intitolata a Guglielmo da Baskerville

Nel corso della storia la violenza politica, l’intolleranza ideologica, le persecuzioni razziali si sono accanite inutilmente contro le idee mediante tutte le forme di roghi dei libri. I recinti dei campi di concentramento imprigionano gli uomini, ma… Continua a leggere

Per scrivere nuovamente del Primo Corso di Formazione alla Polis

Tale (non si offenda il dottore) Alfonso Contaldo, molti anni addietro, scriveva della città cablata quando in pochi sapevano di cosa si stesse parlando. Scriveva di bisogni collettivi nelle città post-industriali e in… Continua a leggere

Aurelio Voarino-Ezio Bigotti non solo ribaldi

A quella domanda nodale a cui abbiamo fatto riferimento più volte “chi ha presentato chi“, l’avvocato Giuseppe Calafiore, uno che di interrogatori se ne intende e pertanto anche di chiamate in correità, ha… Continua a leggere

Co’ sta piova e co’ sto vento chi è che bussa al mio convento?

A leggere le cronache giudiziarie questi pezzenti, senza onore e senza cervello, hanno cominciato a farsi male. Via Druso in un convento. Posto riservato, lontano da occhi indiscreti, dal momento che Francesco Loreto… Continua a leggere

Un semplice corso di formazione alla Polis è per noi ben altro. Come si vedrà

Giornata impegnativa quella vissuta il 25 settembre u.s. dal vostro amico Leo Rugens. In realtà, si è chiuso un lasso di tempo più lungo delle solite tradizionali 24 ore. Forse, ma siamo ancora… Continua a leggere

Chi si ricorda delle 257 persone morte, pochi mesi addietro, nei cieli d’Algeria? Noi sì

Oggi vi accorpiamo in un solo interminabile post l’Algeriade di Pompeo De Angelis, per fare omaggio alla sua raffinatezza intellettuale, alla competenza storica e perché, poche ore addietro, uscito d’ospedale, è tornato a… Continua a leggere

La ruota della Fortuna gira per tutti anche per i Fortunato

Il 9 luglio 2018, Oreste Grani decideva che fosse venuto il tempo di occuparsi del noto Fortunato Vincenzo I CAPI DI GABINETTO, QUASI SENZA ESCLUSIONE ALCUNA, HANNO SULLA COSCIENZA, L’INDEBITAMENTO PUBBLICO intuendo che… Continua a leggere

Chi di passaporto colpisce, di passaporto perisce

Nel post di qualche ora addietro “Aurelio Voarino ovvero Rodrigo Martinez” ho fatto un’affermazione grave e questo, secondo qualcuno, non mi farebbe onore. L’affermazione di cui parlo sarebbe che è ampiamente credibile che,… Continua a leggere