Chi compra, chi vende, chi spia

Pubblico questo articolo del 9.9.87 (un sacco di anni fa) in omaggio alla professionalità di Giuseppe D’Avanzo e Silvana Mazzocchi. Lo recupero negli archivi e nella “memoria” per riflettere in queste ore su… Continua a leggere

Convergenze evolutive

  Non sfuggirà ai lettori una certa ricorrenza tra i nomi citati nella home page di Dagospia e quelli nei post recenti e precedenti di Leo Rugens, sia detto con rispetto e consapevolezza… Continua a leggere

50°/La Calunnia – C’è del marcio a Benevento! È arrivata la tua ora perfido Amalek

   “La memoria è indispensabile e ti dirò di più: quando mi chiedono che cos’è la storia, che cos’è la memoria, io racconto sempre che mio nonno quando camminava si guardava continuamente indietro.… Continua a leggere

Zeri D’Agostino Cossiga e Grillo… per tacer di Sgarbi

“Era diverso da tutti” è stato il commento di Roberto D’Agostino, amico di Federico Zeri, con cui aveva scritto per Mondadori il libro Sbucciando piselli, “era uno studioso e un sapiente di talento… Continua a leggere

“Ciò che rende eccezionale l’America sono i legami che tengono insieme la più variegata Nazione della Terra”. Barack Obama

Grazie al blog Keplero di Amedeo Balbi e al suo post “Obama, l’esercito e le sue università” la rete può riflettere, ancora una volta, su fonti aperte e disinformazione: 07 NOVEMBRE 2012 Obama,… Continua a leggere

Rita Levi Montalcini è morta, lunga vita a Rita / Tutti hanno intensificato lo spionaggio economico, senza tralasciare quello militare, tranne noi

La morte di Rita Levi Montalcini non ci ha colto di sorpresa. Alla soglia dei 104 anni che avrebbe compiuto il prossimo aprile cosa ci potevamo aspettare? Ora che la sua splendida mente… Continua a leggere

Nei paesi importanti l’Intelligence ha un ruolo determinante nella definizione della politica estera; intanto l’affare di Petraeus s’ingrossa

Mi preparavo a dire la mia su chi aveva tradito chi e ritenevo, sia pur semiprofano della materia, di aver capito che la fuoriuscita di Petreaus aveva motivazioni molto più gravi che il… Continua a leggere

Nella testa del Generale Petraeus

Generale, queste cinque stelle, / queste cinque lacrime sulla mia pelle / che senso hanno dentro al rumore di questo treno, / che è mezzo vuoto e mezzo pieno / e va veloce verso il ritorno, / tra… Continua a leggere

Un Papa a quadretti

In questa tavola, il pontefice al balcone mentre impartisce la benedizione, viene investito dalla metropolitana impazzita. Questa storia alla sua pubblicazione, nell’estate del 2002, ha creato qualche imbarazzo alla Magic Press, l’editore italiano… Continua a leggere

Giustizia giusta?

La Repubblica 7.6.1995 Claudia Fusani e Daniele Mastrogiacomo Seimila litri di sangue sequestrati alla Sclavo di Siena perché “clandestini”. Undici avvisi di garanzia ai dirigenti del gruppo tra cui Guelfo Marcucci e i… Continua a leggere

Cuori d’Oro. Arrestati nove cardiologi

  Noi ce lo dimentichiamo, e ci può sembrare che il tutto sia nulla. Infatti, nel nostro modo di pensare, il cuore è sinonimo di anima, in cui nascono e si espandono i… Continua a leggere

“Domani vado a dare del coglione a Bagnasco” Giuseppe Orsi

“Domani vado a dare del coglione a Bagnasco”, dice, intercettato, Giuseppe Orsi all’amico Gotti Tedeschi. Dopo la grezza, il peggio, Orsi reitera e  “fa” pubblicare sul Secolo XIX la seguente lettera: “Egregio Direttore,… Continua a leggere

“A quel tempo la Cina aveva un modo straordinario di presentarsi al mondo” Tiziano Terzani

Un monaco zen siede nel silenzio della sua cella, prende un penello e con grande concentrazione traccia un cerchio che si chiude, ultimo gesto della mano su questa. Tiziano Terzani, come adempimento dell’insegnamento… Continua a leggere

Obama rieletto ma Hillary Clinton se ne va (per sempre?)

Obama rieletto. Hillary Clinton esce di scena (per sempre?). Si apre il Comitato centrale del Partito Comunista Cinese. È opportuno ricordare quali fossero i rapporti tra la Cina e gli U.S.A. quando i… Continua a leggere

La sapienza italica di Barack Obama

È ora di ricominciare a studiare, comprando libri, selezionando fonti attendibili, frequentando luoghi di ragionamenti complessi. Oreste Grani    

Il vero, il falso e l’autentico / 2

Sono tempi in cui i corvi volano alti ed è difficile distinguere il vero dal falso. Ci soccorre nel frangente il pensiero del prof. Umberto Eco espresso nel maggio 1991 dedicato a “l’Autentica”.… Continua a leggere

PER NON DIMENTICARE CHI È STATO PINO RAUTI E QUALI FOSSERO I SUOI PENSIERI POLITICI / 2: lo dice anche il prof. Aldo Giannuli

Ho avuto più volte occasione di citare ed elogiare il prof. Aldo Giannuli per l’onestà, l’intelligenza e la competenza investigativa, esprimendo un giudizio di stima che riconfermo alla luce delle nostre consonanti opinioni… Continua a leggere

Archiviata la rielezione “Obama”, si apre il Congresso del Partito Comunista Cinese

NOTA Le immagini presenti sono disgiunte dagli episodi narrati. Il criterio di selezione è stato puramente estetico.     L’8 novembre 2012 si apre il 18° Congresso nazionale del Partito Comunista Cinese. Titola… Continua a leggere

Barack is back: “non è il nostro esercito che ci fa forti ma le nostre università

Da questa notte il presidente Barack Obama, rieletto per quattro anni, non deve più porsi il problema, nelle sue scelte di governo, dei riflessi sul voto popolare ma deve temere solo il giudizio… Continua a leggere

Fermateli! Fate presto 2 / Non è vero che business is business. Come diceva Adam Smith, non c’è economia senza etica

Ho dichiarato ieri (5.11.12) che alla data degli avvenimenti legati alla sperimentazione del “braccialetto elettronico” (2001-2005) esistevano rapporti tra le donne e gli uomini della Banca Intermobiliare e della Cofide; gli schemi che… Continua a leggere

49°/La Calunnia – Aspettando Obama, oggi comincia la resa dei conti in Finmeccanica

Aspettando questa notte Obama, oggi comincia la resa dei conti in Finmeccanica. E anche nel nostro sofferto Paese. Ribadisco oggi quanto ho scritto il 15 ottobre: Orsi deve andarsene! “Quando la politica annaspa, si… Continua a leggere

“Per l’amor di Dio, fermateli! Fate presto” – Il corvo e l’involucro animale

L’invocazione al Ministro Cancellieri del cosiddetto “corvo” – riportata nell’articolo di Carlo Bonini sulle pagine di Repubblica di sabato 3 novembre 2012 – mi induce alle riflessioni che seguono. È spesso molto difficile… Continua a leggere

Afghanistan: non solo bombe e talebani

  4 novembre: giustamente, oggi, Mario Monti è andato in Afghanistan ad “omaggiare” i sacrifici e i comportamenti dei nostri soldati. Certo all’Afghanistan come a tutte le terre di frontiera non si è… Continua a leggere

La popolazione di Melania si rinnova: esce Giuseppina ed entra Lorenzo

  All’alba del 27 ottobre il Granchio d’acciaio, nel suo procedere inesorabile, ha colpito ghermendo una persona cara e a me vicina nella vita quotidiana. L’immenso vuoto che la morte di Giuseppina ha… Continua a leggere

Per non dimenticare chi è stato Pino Rauti e quali fossero i suoi pensieri politici

Il 12 ottobre del 2012 in questo blog ho scritto sotto il titolo “L’attendibilità di una fonte è tutto. L’ambasciatore Francesco Paolo Fulci, presidente della Ferrero spa, è una fonte attendibile” che il… Continua a leggere

48°/La Calunnia – Ricordi intorno a termiti, cavallette, “sfrantummati” cioè buoni a nulla che si sono mangiati l’Italia taglieggiando, tra le altre, le imprese di Global Service

Correva il 1993, l’era di Mani Pulite, quando il giovane avvocato immobiliarista Alfredo Romeo, l’ex comunista iscritto alla sezione Chiaia-Posillipo raccontò ai magistrati: “I politici mi saltavano addosso come cavallette. Volevano soldi, io… Continua a leggere

Il gioco della finanza … e i Maya non c’entrano niente

  Il 25 luglio del 2012 nella puntata numero 10 de La Calunnia, riportando un mio vecchio ragionamento sulla complessità del gioco della finanza, evidenziavo che nel 2010 erano scaduti 21 miliardi di… Continua a leggere

Iene, rottamatori e il pericolo degli incolti (Matteo Renzi) al potere

“I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e clientela ma per noi comunisti la passione non è finita”. Così rispondeva Enrico Berlinguer in una famosa intervista rilasciata ad Eugenio Scalfari nel… Continua a leggere

Quote rosa all’italiana e la necessità di avere donne eccellenti a guidare il cambiamento. Dopo i Bassanini vengano avanti le Bonino e le Kostoris

Sulle quote rosa all’italiana come suggerisce Roger Abravanel val la pena citare Emma Bonino, difficilmente sospettabile di maschilismo: “Le quote rosa vanno bene al più per l’Afghanistan, in Italia abbiamo bisogno di qualcosa… Continua a leggere

Big Pharma: tra diritto alla salute e crimine organizzato

  1944 Giovanni Di Capua, Il biennio cruciale (luglio 1943-giugno 1945): l’Italia di Charles Poletti … i comandi militari americani non si limitarono ad utilizzare i boss mafiosi ma in alcuni casi affidarono… Continua a leggere

“La favola del narratore di favole” di Enzo e Anna Pagnani

La rete conserva la notizia (Adnkronos 2007) secondo cui l’artista Anna Lola Pagnani ritiene che suo padre Enzo, morto 26 anni prima, in realtà sia stato ucciso. Ho consciuto bene Enzo Pagnani, un… Continua a leggere

Claudia Cardinale forever – Nostalgia di una Angelica alle elezioni regionali siciliane

  L’attimo durò cinque minuti; poi la porta si aprì ed entrò Angelica. La prima impressione fu di abbagliata sorpresa. I Salina rimasero con il fiato in gola; Tancredi sentì addirittura come gli… Continua a leggere

Leggere e capire i numeri assoluti. Battere il pessimismo dei Buttafuoco. Sostenere il grande nuotatore genovese

  Gli aventi diritto al voto in Sicilia sono 4.078.823. Avete letto bene? Ripeto: 4.078.823. Hanno votato per il Partito Democratico (PD) 257.274 elettori. Avete letto bene? Ripeto 257.274. Un po’ pochi, direte… Continua a leggere

Guillaume Apollinaire – La guerra nella Champagne

Quelli che hanno fatto la guerra nella Champagne e che sopravvivranno torneranno senza dubbio a visitare con un’atroce curiosità questa regione infernale che si estende dalla collina di Souain a Massiges. A detta… Continua a leggere

Da un grande genovese, Giuseppe Mazzini, a un genovese, Beppe Grillo, che potrebbe farsi grande (se lo aiutiamo in molti)

Pochi conoscono o ricordano lo vicende elettorali di Giuseppe Mazzini. A proposito di questi avvenimenti riporto un brano del discorso tenuto a Genova da Randolfo Pacciardi nel 150° della nascita del Maestro: “Dirò… Continua a leggere

Grillo è andato in Sicilia nuotando, torna “Camminando sulle acque”. Il miracolo è avvenuto

È accaduto il prevedibile. A urne chiuse, solo con i dati dell’astensionismo siciliano (oltre il 53%), è certo che, a primavera del 2013 la maggioranza degli italiani voteranno per il Movimento 5 Stelle… Continua a leggere

Il geniale preveggente Massimo D’Alema ancora presidente del Copasir

Il 25/10/2012 intitolavo una riflessione “1/DESTRA O SINISTRA? IL COGLIONE DI DESTRA (BERLUSCONI) SI TOGLIE DI MEZZO E NOI, COME ERCOLE, SIAMO AL BIVIO” facendo riferimento a Silvio Berlusconi che annunciava di volersi… Continua a leggere

Vero o Falso? Chi è James Bond? I due volti della spia in Skyfall tra ironia, tormenti e il tempo che passa

James Bond era figlio di padre scozzese, Andrew Bond di Glencoe, e di madre svizzera, Monique Delacroix, del Cantone di Vaud. Essendo suo padre rappresentante all’estero della ditta Vickers, la sua prima educazione,… Continua a leggere

Federico Geremicca: “Se invece superasse il 15% … a, primavera, … s’apre la partita”

Lo scrittore Roberto Alajmo confessa di votare Grillo “con uno stato d’animo di sofferenza e liberazione”. Questa volontà è riportata in un reportage di Amedeo La Mattina inviato a Palermo per riferire ai… Continua a leggere

47°/La Calunnia – Via i ladri, gli ignoranti, gli incapaci e … le Emma Marcegaglia

“Via i ladri, gli ignoranti, gli incapaci – tuona Jacopo Morelli, presidente degli under 40 – tra gli applausi scroscianti dei giovani industriali riuniti a Capri. Siamo disgustati dall’idea della carica pubblica come… Continua a leggere

I primi passi del Golem. Ovvero come il successo del Movimento 5 stelle alle elezioni in Sicilia darebbe il via alla irresistibile ascesa di “Grillo” al Parlamento nazionale

La regola del mondo dell’informazione – complici i giornalisti (tranne rarissime eccezioni di investigatori platealmente uccisi o fatti sparire) arroccati nel più corporativo degli ordini professionali – è stata per anni: “mai dare… Continua a leggere

Forsyth, Obama e la guerra, senza quartiere, all’esercito dei trafficanti di cocaina

GUZMAN EL CHARO E’ NUOVAMENTE LIBERO. GIUSTAMENTE LA POLIZIA STATUNITENSE HA ALTRO DA FARE IMPEGNATA COME  E’ AD AMMAZZARE IL SOLITO AFROAMERICANO RIOTTOSO. POVERO PRESIDENTE OBAMA, NON AVENDO AVUTO IL CORAGGIO DI RADERE… Continua a leggere

La guerra e le sue atrocità non devono essere appannaggio dei ladri di Stato, dei ricottari e delle miss Colombia che si improvvisano mediatori di armi

Il disastro della cultura delle commesse senza strategia geopolitica è, ormai, irreversibile. La ricerca a qualunque prezzo delle commesse senza che ci fosse la supervisione dell’intelligenza di Stato a guidarla, ci ha portato a… Continua a leggere

1/destra o sinistra? Il coglione di destra (Berlusconi) si toglie di mezzo e noi, come Ercole, siamo al bivio

Ma la posizione dell’uomo nello spazio non è né indifferente né arbitraria. Così come il coglione di destra non è uguale a quello di sinistra. È universalmente noto che il maschio della specie… Continua a leggere

“Intrigo internazionale” 2 – Per la difesa della Repubblica

Libero adattamento della Conferenza di Presentazione del libro “Intrigo Internazionale” di Rosario Priore e Giovanni Fasanella tenutasi in occasione del Master in Studi d’Intelligence Strategica e Sicurezza Nazionale organizzato nell’ambito del National Security… Continua a leggere

“Intrigo internazionale” 1 – La guerra italo-francese nel Nord Africa

Libero adattamento della Conferenza di Presentazione del libro “Intrigo Internazionale” di Rosario Priore e Giovanni Fasanella tenutasi in occasione del Master in Studi d’Intelligence Strategica e Sicurezza Nazionale organizzato nell’ambito del National Security… Continua a leggere

Da un elicottero all’altro: la Finmeccanica che conosciamo non sarà più la stessa

Scrive Beppe Grillo il 1° febbraio 2005 nel suo blog: Tanti politici del governo si vantano che gli USA abbiano scelto 23 elicotteri militari US-101 della italiana Agusta-Westland per equipaggiare l’esercito USA. Uno di questi sarà… Continua a leggere

Oscar Giannino l’aveva detto: “Tempo scaduto, caro Barzanti” ora che il Monte dei Paschi è fallito è da ipocriti scandalizzarsi

Ripubblico un post del 19 ottobre 2012 perché i miei nuovi lettori comprendano la complessità dei giochi a Siena. L’onesto Oscar Giannino, a voce alta, richiamava l’attenzione sulle responsabilità del massimo intellettuale senese,… Continua a leggere

Siena 3 – Dal letargo PDuista all’Incubo del fallimento. Sommessamente, l’avevo detto

Il 7 settembre 2011 in nome di Ipazia scrivevo: Inutilmente avevamo distribuito migliaia di volantini, copie di quello che leggerete di seguito. Il grumo di potere dei gattopardi senesi se l’è andata caparbiamente… Continua a leggere

Siena 2 – Macelleria bancaria ora, equina poi. Alla fine, ipocriti come siete, vi mangerete anche i cavalli

La Repubblica Venerdì, 19 Ottobre 2012 Moody’s affossa il Montepaschi Siena in trincea per difendere la banca Viola e Profumo tengono duro nonostante il declassamento ANDREA GRECO SIENA — “Spazzatura” è una parola evocativa… Continua a leggere