Archivio tag: claudio martelli

Mentre il mondo si preparava ai grandi eventi geopolitici (Muro di Berlino, 1989) in Italia politici socialisti tramavano perché lo scudetto di basket andasse alla Philips Milano.

Quando Giampaolo Colletti, alcuni anni addietro, accompagnò, per presentarmelo, nei nostri uffici (Colletti lavorava con me) l’ex ministro di Giustizia, Claudio Martelli, seguito dal fido e inseparabile Sergio Restelli, decisi che se ci… Continua a leggere

I “misteri” irrisolti delle parallele via Arenula e via Cenci

Vi ho detto della mia curiosità verso Claudio Martelli quando G.C. me lo “portò”, negli splendidi uffici di via Beatrice Cenci 9. L’ex ministro di Giustizia è un personaggio, ancora oggi, nonostante l’età,… Continua a leggere

Tra poche ore, a Servizio Pubblico, Michele Santoro rivelerà le responsabilità di Giuseppe Grillo nella oscena trattativa Stato-Mafia

  Un giorno, portatomi da G.C. (un dipendente molto intelligente e intraprendente, assunto, con grandi sacrifici dell’azienda, a tempo indeterminato), si presenta, al mio ufficio, Claudio Martelli, seguito dall’immancabile Sergio Restelli. Un pezzo… Continua a leggere

Gli “amici” di Giovanni Falcone al tempo dell’incarico presso il Ministero di Grazia e Giustizia

La polemica tra Antonio Ingroia e Ilda Boccassini a proposito di Giovanni Falcone merita silenzio e attenzione. Per l’occasione pubblico un brano di Contro la giustizia di Renzo Lombardi (Tullio Pironti 1993) che… Continua a leggere

Barack Obama apre le porte a 11 milioni di clandestini. L’America torna a crescere, altro che crisi e fobie

Era il 1° luglio 2010 e leggendo il titolo dell’articolo di Rampini (Le porte aperte degli USA 100 milioni di nuovi americani) ho pensato: ci siamo, gli USA tornano ad aprire le frontiere,… Continua a leggere

Oreste Grani: “Siena questione nazionale”. Piccini e Martelli lo sapevano, per questo li avevo presentati

A cavallo tra marzo e aprile 2011, l’ottimo Alberto Statera dedica a Siena un paio di interventi su La Repubblica, uno il 15 marzo (Siena, a volte ritornano) scritto prima del nostro incontro… Continua a leggere