A proposito di Nobel e di palloni gonfiati

Se un paio di palloni gonfiati sono serviti a fare saltare la visita di Blinken a Pechino, qualche buona ragione deve esserci, forse anche la presenza di Francesco in Congo e Sud Sudan… Continua a leggere

E se ci scappa il morto?

Tra poche ore un corteo di anarchici a sostegno di Cospito Alfredo transiterà davanti alla sede di Casa Pound per recarsi a Piazza Vittorio. Mentre non siamo certi che i certi sociali di… Continua a leggere

Blood Diamond

Fa male pensare che l’unico capo di Stato al mondo, Papa Francesco, abbia il coraggio di dire pubblicamente: “basta ai diamanti insanguinati”. Mi fa pensare molto che abbia scelto il Congo quale luogo… Continua a leggere

Cospito non è né mai sarà un Pinelli, cercate di non farcelo credere o diventare…

Ci interessiamo di Cospito Alfredo, a nostro parere sedicente anarchico, da oltre dieci anni o, per meglio dire, ci interessiamo delle sue gesta, incuriositi come siamo dalla scelta del soggetto di colpire il… Continua a leggere

La forza del leone

Molto spesso Leo si descrive come un vecchio leone stanco e provato. Forse … a me, che gli vivo accanto da tanti anni, mi sembra più un simpatico vezzo! Questo 2023 si è… Continua a leggere

Mnemosine una dea ingombrante

Il giorno dopo le celebrazioni della Giornata della Memoria, provo a rendere quotidiano lo sforzo che va fatto per non dimenticare. Non solo l’Olocausto, il negazionismo, l’antisemitismo che continua a fare proseliti. Anche… Continua a leggere

Vediamo di non dimenticare per primi i bambini

Da oggi, se le forze mi sosterranno, proverò a ricordare che tra una Giornata della Memoria (27 gennaio) e l’altra, dell’anno successivo, ci sono 365 giorni. Direte che è ovvio. Scrivo per dire… Continua a leggere

Il giorno dopo il 70° anniversario della fine dell’Olocausto

Originally posted on Leo Rugens:
Ieri, 27 gennaio 2015, come immagino  abbiano fatto altre persone, ho ipotizzato di lasciare nel web pensieri  sufficienti a oscurare (ma non a rimuovere o far dimenticare) quanto il…

L’orrore dell’Olocausto e, soprattutto, del “negazionismo”

Cosa sia stato l’Olocausto, in molti cominciano a saperlo. Mai abbastanza il suo studio e la sua comprensione di fenomeno mostruoso ma alcuni passi si stanno concretizzando. La Giornata della Memoria, il 27… Continua a leggere

Il più grande riciclo della storia del nostro Sud: 181 miliardi di euro a cominciare dal 1996

Originally posted on Leo Rugens:
Mentre ci si avvicina allo sparo dello starter per la Grande Corsa verso il denaro per “cambiare tutto“, tengo a ricordarvi usando una fonte che più attendibile non…

Mentre l’Egitto va a picco, il noto Cozzolino Andrea si aggira intorno al cadavere di Giulio Regeni…

Originally posted on Leo Rugens:
In concomitanza di una crisi economia che sta mettendo in ginocchio l’Egitto, un gruppo di europarlamentari va a cambiare aria o rafforzare contratti commerciali con il presidente Al Sisi. “Voglio incontrare…

Regeni ad Al-Sisi: Guardami negli occhi mentre menti

Giulio Regeni, nell’anniversario del suo massacro, dopo aver letto/sentito, da dove si trova, cosa Al-Sisi sia riuscito a rifilare all’imbolsito Antonio Tajani, così potrebbe essersi espresso: “Mascalzone, ripetilo, guardandomi negli occhi!“. L’anima sofferente… Continua a leggere

La mafia e i soldi. O il denaro che dir si voglia

Direi che non sia il caso di fare troppa ammuina (trasmissioni trasmissioni web web) e pochi fatti. L’Arma, arrestando Matteo Messina Denaro, ha fatto fatti. Vediamo di andare indietro nel tempo e proviamo… Continua a leggere

Storie di 41bis e di anarchia

“I giornali oggi scrivono che nel nostro gruppo vi era pure una spia del SID [Serpieri]. E così sono tre gli informatori* [uno era Mario Merlino ndr]. Ancora un po’ e di compagni… Continua a leggere

Qui succede un…’23!

Sapete che per anni si è detto “qui succede un ’48” volendo dire che stavano scoppiando rivolte/rivoluzioni.Come era successo in mezzo mondo (in tutto quello che all’epoca contava) nel 1848. Rivolte a cui… Continua a leggere

Intercettazioni: venti anni dopo (guardate il documento) scopriamo che state scoprendo l’acqua calda

Per poter capire cosa volesse dire H. Malville (sarebbe l’autore di Moby Dick ed altro) quando lasciava scritto che a volte quando uno cerca una bugia trova la verità, bisognerebbe essere il grande… Continua a leggere

Le sante intercettazioni e la caccia ai mafiosi nel Nord Italia

Il giorno 11 ottobre 2012 (abbiamo passato il decennio) in questo blog marginale e ininfluente, definivo le intercettazioni “sante”. Abbinavo note su Ilda Boccassini e la guerra alle mafie, che la stessa attuava,… Continua a leggere

Le mafie ormai sono ovunque a prescindere da Matteo Messina Denaro

Gentile Carlo Nordio, capisco che il tempo passa per tutti (chi scrive, ad esempio, è ormai un vecchio barbagianni con alcune fisse che lo portano ad atteggiamenti noiosamente ripetitivi se non maniacali come… Continua a leggere

Una spia monumentale

Agente segreto sovietico (Baku 1895 – Tokyo 1944). Residente in Germania, durante la prima guerra mondiale combatté nell’esercito tedesco. Comunista dal 1919, nel 1924 si recò in URSS, dove divenne funzionario del Komintern… Continua a leggere

Signora Meloni, Salvini ripete che si deve accelerare sul Ponte

Al signor ministro Matteo Salvini sento il dovere di ricordare che, morto Del Vecchio (Luxottica), in difficoltà (si fa per dire) gli Agnelli, pur fortissimi ancora i Ferrero con i loro dolciumi (a… Continua a leggere

A proposito di eolico e fotovoltaico in Sicilia e nel sud Italia

Quando salii i tre scalini di Regina Coeli, per accompagnare il Senatore Mario Michele Giarrusso in visita a Paolo Arata, consulente della Lega in materia di energia, arrestato con il figlio Francesco (l’uomo… Continua a leggere

Dalle zampe di gallina avremo la verità sulla morte di Giulio Regeni?

Dopo la notizia bomba del superamento del numero delle morti in Cina rispetto a quello delle nascite, apprendo che gli egiziani, o meglio la classe media egiziana si sta impoverendo a gran velocità… Continua a leggere

Non è Leo Rugens che denigra il GOI

Alcuni di voi sanno che ho una questione aperta, in sede giudiziaria, che mi contrappone al Grande Oriente d’Italia e al suo Gran Maestro, il già giornalista senese, Stefano Bisi.Bisi, sostanzialmente, mi chiama… Continua a leggere

Morte della ricercatrice kazaka Assem Zharbossyn

Un destino cinico e baro aspettava in una via di Salerno la giovane ricercatrice kazaka Assem Zharbossyn (Nazarbayev University | NU · Department of Chemical Engineering Master of Science) interrompendone il percorso di studi e… Continua a leggere

Da un telecomando ad un altro

Buongiorno Giorgia. Lei, fino a prova contraria, è anche la mia Presidente del Consiglio, e come tale, in una dovuta forma rispettosa, la voglio trattare.La sua esperienza familiare di provenienza (oggettivamente dura) la… Continua a leggere

Ed ora cortesemente girate lo sguardo verso la borghesia mafiosa

Ed ora, signore e signori, vedete, cortesemente, di passare ad individuare gli esponenti di spicco di quella “borghesia mafiosa” che, a detta vostra (così il procuratore capo Maurizio De Lucia si è espresso),… Continua a leggere

Un 23 gennaio di 30 anni addietro

Direi di partire da quell’ipotesi di strage di carabinieri. Uno dei tanti attacchi allo Stato di quegli anni terribili. Uno dei tanti ma a me sempre sembrato particolarmente efferato nella dinamica ipotizzata e non realizzata.Come sappiamo… Continua a leggere

Fatti non foste a viver come Sangiuliano

“La storia politica e personale di Vladimir Putin è ancora tutta da scrivere. Il personaggio è lontano dall’essere storicizzato, la sua attualità è viva, pronta a riservare sorprese. È un fatto che la… Continua a leggere

Matteo Messina Denaro non è mai stato in galera. Vediamo di ricordarlo e di sperare

L’arresto di Matteo Messina Denaro è certamente frutto di un sapiente processo investigativo. Erano alcuni mesi che si intuiva che il capo degli schifosi assassini, era ormai vicino all’appuntamento con la giustizia. Ora ci… Continua a leggere

Catturato Messina Denaro, per anni il capo degli schifosi assassini

L’arresto di Matteo Messina Denaro potrebbe rapidamente divenire il Cigno Nero della storia repubblicana degli ultimi decenni. Che nessuno semplifichi o banalizzi questo successo. Che nessuno si faccia bello del successo della Magistratura… Continua a leggere

A quanto ammonta la taglia (che esiste) per chi fa catturare Matteo Messina Denaro?

Originally posted on Leo Rugens:
messina denaro identikit Dall’avvocato Gennaro Egidio (e non dai film americani) ho appreso il valore strategico di un buon uso della taglia in una seria caccia all’uomo.  Saper…

Arrestato dai carabinieri Matteo Messina Denaro!!!!!!!

Evviva e vediamo di non mancare la grande opportunità.Oreste Grani/Leo Rugens e la Redazione tutta

Dante: il sogno e la storia e i rimbrotti di Paolo Milano

ll sonno e la veglia, come sono certo tutti sapete, con il loro alternarsi ciclico, scandiscono la vita dell’uomo e di buona parte del mondo animale. Perfino quella merdaccia di Grani non si… Continua a leggere

Dove va la Tunisia?

Il popolo tunisino ha recentemente, poco prima del nostro cristiano Natale, assunto un atteggiamento che non lascia adito ad alcun dubbio: solo l’8,8% degli aventi diritto è andato a votare. Cosa pensate che stia… Continua a leggere

Il 9% del PIL italiano gira intorno alla cocaina?

Il 13 agosto 2020, ho interrato nel web i post che oggi ripubblico in calce.Il 13 agosto di quell’anno faceva caldo e i miei lettori da pochi – presumo – fossero diventati “pochissimi”.Redigendo il… Continua a leggere

Il 9% del PIL italiano si basa sulla vendita di cocaina e nessuno fiata?

Poche ore addietro, Nicola Gratteri, magistrato inquirente spero noto a voi tutti, ha affermato, durante una trasmissione televisiva “di prima grandezza” parlando della portata del fenomeno della droga in Italia, che è “il… Continua a leggere

In Francia le pensioni minime a 1200 euro?

“Rivaluteremo le pensioni portando il minimo a 1.200 euro”. Questo pare dicano i cugini francesi.Minchia, se dovessero farlo, “doppierebbero” l’Italia che sembra voglia/debba fermarsi a 600.Il Governo Macron avrà le sue buonissime ragioni… Continua a leggere

La verità sul Caso Orlandi: da Gennaro Egidio ad Alessandro Diddi

L’avvocato Alessandro Diddi, Promotore di quanto attiene la Giustizia nello Stato Vaticano (forse la carica è altra ma a me sembra di ricordare questa dicitura formale), professionista di assoluto valore e persona certamente… Continua a leggere

160 arresti: ore 10:45 Bologna, presente il procuratore nazionale antimafia Roberti, ne sapremo di più

Originally posted on Leo Rugens:
Il Patto del Nazareno, in queste ultime ore, alla luce degli ultimi arresti (160 in giro per l’Italia e in particolare nella provincia di Reggio Emilia) appare veramente…

Dieci arresti in Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Calabria. I soliti?

Fondi? Cosa sono? Sisma? Di cosa si tratta? Mantova? Dove siamo? Arresti? Penso di sapere cosa siano.Così come le santissime intercettazioni che li hanno consentiti, dottor Nordio. Perquisizioni e arresti quindi in Lombardia,… Continua a leggere

A proposito di un esaltante elogio della stupidità

Vi continuo ad ospitare (parlo di quelli che la pensano diversamente da me su molte cose e in particolare sul “teologo” da poco deceduto) in questo luogo telematico, quasi per inerzia. In realtà… Continua a leggere

Di quale Benedetto XVI si tratta?

Cerboni, fonte web più che affidabile, coglie una chicca usando opportunamente il mondo, spesso preveggente, della fantascienza e della testata Urania.Sembra un divertimento e basta. Sembra. Comunque, divertente. O tragico, a seconda della… Continua a leggere

A che punto sta il COVID 19 o come ora lo si chiama?

Cominciamo, ad esempio, a chiederci perché in Italia non si fanno controlli a campione, per conoscere lo stato dell’arte sul fenomeno epidemiologo denominato COVID e sue forme evolutive? I controlli limitati a chi… Continua a leggere

Volano pane, pasta, verdure! Sono degli uccelli?

Ma come, avete aumentato, sia pure di pochi decimali, le pensioni e gli stipendi solo poche ore addietro ed ora lasciate che il gasolio aumenti a rotta di collo? Ma siete dei cazzoni… Continua a leggere

Donne, Vita, Libertà

I luridi preti barbuti, gli ayatollah arroccati in Iran (ma protetti e puntellati da diverse interessate complicità sparse per il mondo), anche ieri hanno ucciso, appendendo finché morte non subentri, due giovanissimi uomini… Continua a leggere

Leo Rugens e l’opinione preveggente a proposito di tal René Bruelhart

Bei tempi, caro avvocato, quando Leo Rugens (ovvero Orestino Granetto o Grani che dir si voglia) dettava la linea, anche in Vaticano, e anticipava, di anni, non solo gli avvenimenti ma le decisioni… Continua a leggere

Ratzinger “santo subito”?

I pistolotti ormai quotidiani su Ratzinger anche lui “Santo subito” (guardate che di cose ben fatte ne ha fatte tante anche don Enzo Mazzi, tanto che si potrebbe farlo santo ancora prima che… Continua a leggere

Orfani del prof. Stefano Rodotà, mancato presidente della Repubblica Italiana

La laicità e Benedetto XVIVediamo, cortesemente, di non esagerare quando si esalta il teologo Ratzinger. Oreste Grani/Leo Rugens

Buona Epifania tra macerie e speranza – Alessandra Ermellino

Viviamo giorni densi di eventi e riflessioni e anche chi (come me) lo negherà fino alla morte, una  qualche somma nel suo intimo la tira. Quest’anno probabilmente ho avuto più tempo da  trascorrere… Continua a leggere

Alfredo Mantovano, il vecchio Gandalf e l’approccio scientifico della saga “Il Signore degli Anelli”

Un governo quello presieduto e guidato da Giorgia Meloni che va osservato, giorno per giorno, valutandolo non solo per quello che fa (è ovvio) ma, nel monitorarlo, provare ad esercitare un certo grado… Continua a leggere