Chi non dimentica il compatriota Giulio Regeni?

Siamo condizionati dalle feste pasquali e dalla ritualità per cui siamo quasi costretti a pensare ai sepolcri, alle morti con sofferenza, a forme di torture che riducono a dei “poveri cristi” alcuni che… Continua a leggere

La Famiglia Casaleggio, l’equità massonica e un uomo speciale

Gianroberto Casaleggio era repubblicano. Non nel senso del PRI. Affermo una cosa apparentemente ovvia e lo faccio nella speranza che nessuno, in questa fase convulsa, ne voglia offendere la memoria anche assimilandolo ad una… Continua a leggere

A proposito di copie di un libro (Enigate di Claudio Gatti) che non ho potuto comprare

Avevo dieci anni quando (1957) a Città di Castello, negli stabilimenti della “Tip. Unione Arti Grafiche” veniva stampato, per conto di Sindico-Montanaro Editori -Taranto, il libro “Su Onda 31 Roma non risponde” di… Continua a leggere

Un milanese a Roma

  Recitare da statista o da Ministro dell’Interno non è facile e quando cadrà sentiremo un tonfo epocale, per ora ci godiamo i suoi occhi socchiusi da finto orsacchiotto e gli auguriamo di… Continua a leggere

La Libia sarà l’inciampo definitivo?

Solitamente in che clima maturano successi e brutte figure nel mondo dei Servizi? Nel pieno di gravissimi avvenimenti internazionali quali quelli in essere nella lontana/vicinissima Libia, non solo è doveroso porsi questo genere… Continua a leggere

Matteo Salvini cala la maschera e va all’attacco della Capitale

Focarello, focarello. O forse ci siamo. Peccato che a questo appuntamento decisivo (l’articolo serve a riaccendere ricordi, evidenziare nessi, portare in superficie rizomi, contestare complicità) manchi un Governo/MoVimento scevro da inquinamenti e connotato,… Continua a leggere

Un tempo una vicenda come Nigeria+Congo+Libia avrebbe fatto cadere il vertice dell’ENI

Mi è pervenuto alcuni giorni addietro un messaggio di non facile interpretazione. Direte che non vi sembra credibile che uno come Leo si trovi in difficoltà davanti ad un testo in chiaro come… Continua a leggere

Il filo rosso-blu che non si spezza arriva fino al Maresciallo Maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro

Ognuno scelga un suo modo di onorare il sacrificio del Maresciallo Maggiore dei Carabinieri Vincenzo Carlo Di Gennaro. Comunque che lo si faccia in molti e non in modo rituale. I Carabinieri, ad… Continua a leggere

Ci siamo e come se ci siamo: la Cupola dell’ENI al capolinea

Complimenti a chi gli ha dato la caccia, giudiziariamente parlando, e maxi complimenti a chi, mi riferisco a Claudio Gatti, onorando il mestiere di giornalista e scrittore, li ha arpionati, anni addietro, prima… Continua a leggere

I mastini (francesi) della guerra, da Hyperion ad Haftar

“Obama non può tollerare che Gheddafi proponga a tutta l’Africa di crearsi una moneta aurea unica con la quale fare le transazioni commerciali (L’Africa è un serbatoio di Petrolio, oro, diamanti, uranio, fosfati),… Continua a leggere

Non si finisce mai di imparare. Ma forse no

Guardate questi gradevoli pupazzetti e cominciate a seguirmi nel ragionamento. Accade anche questo in questo strano Paese. Alcuni pagano i prezzi (e che prezzi!) ed altri incassano. Spero solo metaforicamente. Certamente, in termini… Continua a leggere

Omaggio all’amico Aschei più prezioso che mai

L’amico Aschei (ormai lui lo sa che mi è tale e che sento il bisogno, non solo di dirglielo, ma di rendere pubblico questo mio sentimento di stima, a prescindere dai suoi trascorsi… Continua a leggere

Concorsi truccati? Meritocrazia nel cesso? Le cupole partitocratiche e mafiose all’attacco?

Direi che, con l’operazione umbra, stiamo cominciando a mettere le mani nel cesto delle vipere/cobra/pitoni costrittori/anaconda se questi rettili fossero abituati a convivere. Bisogna, comunque, non solo sapercele mettere le mani ma sarebbe… Continua a leggere

Vi siete chiesti perché Di Maio-Salvini si tengano il “Trio Lescano” Bisignani, Descalzi, Scaroni?

Quello che sta avvenendo in Libia, alle vostre spalle e, soprattutto, a vostre spese, avrebbe stroncato qualunque gruppo dirigente di qualunque Paese del mondo. Non a questa latitudine. In queste ore si sono… Continua a leggere

Trovati a Dubai immobili comprati con i soldi rubati da Galan (MOSE)

Alberto mio (intendo il grande giornalista Statera) quanto ti vorrei ancora vivo per scambiare opinioni su quello a cui ci è dato di assistere, di giorno in giorno, dentro ai confini di quel… Continua a leggere

Claudio Descalzi (ENI): “Non sono disonesto”

Leggendo e rileggendo (come vi ho confermato in altro post pubblicato in queste ore) “Enigate” di Claudio Gatti ho scelto oggi per voi (con un preciso perché) due paginette niente male: la 110… Continua a leggere

Ratzinger, il grande oscurantista, non è ancora morto

Il grande Papa oscurantista, disgraziatamente ancora vivo, non è riuscito a mordersi la lingua e le dita. Pensavo che fosse in procinto di andarsi a scusare con il “Principale” e invece intossica, a… Continua a leggere

Dalle stelle (il buco luminoso) alle stalle

È ora di alzare la qualità dei processi investigativi (e non mi riferisco a quelli che un giorno saranno celebrati nelle aule di Giustizia Giusta) già a suo tempo attivati intorno ai comportamenti criminali… Continua a leggere

Dall’oscuro impiegato dell’Ufficio Brevetti al Buco Nero Luminosissimo il passo è stato breve

Ieri proprio, facevo riferimento ai libri che avevo fatto in modo che vedessero la luce (in realtà vi introducevo al ragionamento sull’ultima fatica di Jacobo Iacoboni) e sottolineavo, celebrandomi, l’importanza di una tale… Continua a leggere

Grazie a Jacopo Iacoboni sono entrato nell’immortalità

  Da quando i libri hanno la classificazione ISBN, ho cominciato a ricordare alle persone care che, se uno scrive un libro, lo edita o è citato nello scritto, a prescindere dal valore… Continua a leggere

Quanti sono i CAF e i Patronati nella nostra bella Italia?

    Ci vuole onestà intellettuale. Giusto. Ed è tanto vero che mo’ vediamo (pochi giorni ancora) di capire a chi andrà realmente (e che in che misura), il Reddito di Cittadinanza. E… Continua a leggere

La disfatta in Nord Africa – Gli Italiani per l’ennesima volta in fuga

L’ENI richiama il personale attualmente al lavoro (ma per chi lavorano, in realtà, i dipendenti dell’ENI?) in Libia e si prepara a “metterlo al sicuro”. Altri italiani (varie categorie) sono letteralmente in fuga… Continua a leggere

Cosa cerca di dire chi ha l’ardire di chiamarsi La Verità?

     In primis hominis est propria veri inquisitio atque investigatio. Così Cicerone, volendo dire che è proprio di ogni uomo (ed io, nella mia semplicità, aggiungo, degno di tale nome) la ricerca… Continua a leggere

Non si può mai sapere se uno non ha fatto errori. Alan Turing-Hut8

E quindi cerco, sempre e prima di tutto, riesaminando pedissequamente i miei comportamenti, se ho commesso leggerezze se non, peggio, arrecato danno. Agli altri e soprattutto al mio Paese. Questa riflessione la faccio… Continua a leggere

Ma Giancarlo Elia Valori di che nazionalità è?

Il 1° aprile u.s. gli ambienti che fanno capo a Giancarlo Elia Valori, reiterano, con l’articolo che trovate a seguire, il loro interesse di squadra e di lobbisti al tema della evoluzione tecnologica e… Continua a leggere

Ad un lettore/sostenitore/cittadino probo

Ho dedicato sostanzialmente tutta la vita (per me, per le persone care, per le mie inclinazioni personali, per le mie umane debolezze ho lasciato poco o niente e di questo chiedo scusa a… Continua a leggere

Il turco Erdogan come l’egiziano Al-Sisi non sono forti come in troppi hanno pensato

Il 19 aprile del 2015, tra poco 4 anni, ho postato una riflessione su come Papa Francesco la pensasse sull’ottomano Erdogan. Su come ragionava il sottile gesuita un po’ francescano Bergoglio e, nella… Continua a leggere

Attentati e sparatorie. Roma chiama Torino e viceversa

“La sindaca non va lasciata sola”, leggo ipocritamente nei giornali. Ovviamente, parlo della Appendino. Perché alla Raggi neanche parole di circostanza le avrebbero dedicato. Lo scontro, da alcuni anni, pur di fugare l’ipotesi… Continua a leggere

Come dare torto al Gen. Nicolò Gebbia?

Come dare torno all’accorato appello/suggerimento del gen. Nicolò Gebbia rivolto al ex collega (quando si è carabiniere onesto lo si è, comunque, per sempre), amico di un tempo, generale di fresca nomina a… Continua a leggere

Il vero movente della cacciata di Enzo Biagi ad opera del duo criminale Berlusconi-Dell’Utri

Con questo post lascio in rete uno spunto autobiografico a cui tengo più che mai. Non avevo 15 anni (li avrei compiuti solo il 6 maggio successivo) e il 31 marzo 1962, andò… Continua a leggere

Ma di cosa vi meravigliate signori Soro e Iannini? Di quali App parlate?

Mi chiedo da quale “montagna del sapone” scendano i giornalisti, i magistrati e, più di tutti, il Garante della privacy. Il presidente della struttura, il politico democristiano di lungo corso Antonello Soro e… Continua a leggere

A proposito di centro e di periferia: dall’Avvenire del 24 marzo 2019

SCELTE CHIARE PAROLE LIMPIDE Editoriale La Giornata dei missionari martiri GIULIO ALBANESE Le uccisioni, avvenute in questi giorni, di due sacerdoti, in Camerun e Nigeria – rispettivamente il padre cappuccino Toussaint Zoumaldé e… Continua a leggere

Ci mancava l’inchiesta Allineamenti astrali. E le sue conseguenze a lungo termine

Più si legge di questi “allineamenti astrali“  più si evidenzia che questo Luca Lanzalone non doveva essere paracadutato da Genova (e da altri luoghi nordici) nei cieli romani. Se qualcuno lo avesse intercettato… Continua a leggere

Non mi pesa esortare Morra ad insediare un tavolo filosoficamente all’altezza della guerra alle mafie 

Sapete cosa pensassi, in fase di scelta, di Nicola Morra alla Presidenza della Commissione Antimafia. I miei post sono lì dove li ho resi pubblici e non sono certo stati rimossi a nomina… Continua a leggere

Dalla periferia ci mettiamo a costruire ponti. Dove ci sono già, non si usano sapientemente. Uno è Ponte di Nona

Papa Francesco, l’uomo venuto dalla “peri-feria” argentina, portatore pertanto di quella visione delle cose di cui si presume sia mancante il “centro” romano, ieri, incontrando Virginia Raggi, sindaco della Capitale, donna che si… Continua a leggere

E basta!!! E mo’ avete passato il limite. Vi dovessimo venire a cercare?

A Roma, prima che Virginia Raggi fosse eletta a “furor di popolo” (in realtà democraticamente ma con una maggioranza macroscopica), parlare di raccolta intelligente dei rifiuti non era neanche ipotizzabile. Che la signora… Continua a leggere

Il capitale tende a giocare con i dadi truccati. Da sempre

Meglio tardi che mai, si diceva a casa mia, già oltre 40 anni addietro. Quando leggo questo tipo di annunci entusiasta, provo tenerezza per il M5S, anche quando non se lo meriterebbe, come… Continua a leggere

Dopo la prevedibile sconfitta direi che non avete ancora visto niente!

Ho certezza di aver pre-visto (e scritto nel merito) il calvario mediatico che sarebbe costato al popolo a cinque stelle il trittico di sconfitte che avrebbero preceduto l’apertura formale della campana elettorale europea,… Continua a leggere

…ciò che non siamo, ciò che non vogliamo. Ossi di Seppia – Montale

Non vogliamo, certamente, nulla temendo, che voi, sordidi e minacciosi, abbiate vita. “Per amore del mio popolo non tacerò” (cfr.  Is 62,1). E finché ci sarà dato di avere vita, siatene certi, la… Continua a leggere

La Corona Turrita e i cento “merli” che la rendono una “Repubblica”

Questo blog potrebbe pure estinguersi per mancanza di fondi (mi volete mandare qualche decina di euro?) o per improvviso decesso del suo animatore, ma rimarrà sempre il luogo telematico (una onesta Agorà) dove,… Continua a leggere

Attenti a chi mettete al vertice di Leonardo (ex Finmeccanica) 

Nel Luglio del 2018 scoppia in Leonardo (ex Finmeccanica) il caso Andrea Biraghi. Emergono, per noi comuni mortali, dai resoconti e dalle dichiarazioni dei vertici aziendali che decidono di cacciare, seduta stante, il… Continua a leggere

Ettore Gotti Tedeschi, Le IENE, il MPS e lo sterco del Diavolo

In un Paese serio le crisi istituzionali si aprono su interviste di questa complessità. Leggete la seconda parte che pubblico integralmente come vi ho promesso.  Secondo voi è normale tutto questo? Secondo voi… Continua a leggere

Le IENE, il MPS: Gotti Tedeschi banchiere di quale Papa e di quale chiesa?

Cominciamo terra-terra a mettere in ordine ciò che il Governo sta trascurando dopo che una sua componente (in questo caso il M5S) aveva promesso, in fase di campagna elettorale (quella del 2013 e… Continua a leggere

Ci sono molti modi per fare i conti: uno è chiedere conto. Ed è quello che comincio a fare

Di tante delusioni che stiamo provando da quando si è insediato il Governo del Cambiamento (non ultima quella della questione morale che potrebbe travolgere l’amministrazione della Capitale e degli ambienti a Cinque Stelle… Continua a leggere

La Cina e la possibilità di cum-crescere con lei

Come si evince analizzando le fonti aperte (ed oggi ve ne segnaliamo una delle tante possibili ad opera del solito ben informato GEV), i cinesi cercano un patto strategico con la piccola Italia.… Continua a leggere

Ora chi ci ripaga del danno inferto alla nostra reputazione?

Adesso, gentile vice premier Luigi Di Maio, a noi umili e ininfluenti peones/cittadini di questo nostro “non partito”, chi ci risarcisce, moralmente ed economicamente, della perdita di credibilità che deriverà, esclusivamente, dalle plateali… Continua a leggere

L’amore per la saggezza è la guida della vita

Proviamo ad uscire per qualche riga/post dalle miserie italiote. Me ne vado lontano, oltre oceano, in altra epoca. Siamo infatti nel 1776 e nei college americani gli studenti non si fermavano un attimo… Continua a leggere

Più che di stadi sentiamo bisogno di discutere di come si entra realmente “in” politica

Virginia Raggi ha chiamato lavoro (e ci siamo) l’indotto che lo Stadio della Roma porterà alla Città Eterna. Che si dovesse, per portare benessere alla Capitale, costruire l’ennesimo tempio alla pelota e alla sua edonistica… Continua a leggere

Amara, Berlusconi, Bigotti, Calafiore …Venafro, Zingaretti non è un elenco del telefono ma poco ci manca

Solo i bravi ragazzi del M5S (Con l’eccezione di qualche stronzo mascalzone e qualche ragazzotto/a eccessivamente sprovveduto) possono meravigliarsi di quanto si mormora di Nicola Zingaretti e della banda Amara, Berlusconi, Bigotti, Calafiore,… Continua a leggere

Il 6 maggio 1985 tra RSM e la Repubblica Popolare Cinese si precorrevano i tempi

Amici concittadini lettori, vi immagino, da alcuni giorni, impegnati a capire cosa ci sia sotto/sopra/dietro alle questioni (sono varie e tutte importanti per la nostra piccola in difficoltà Patria Italia) relative ai complessi… Continua a leggere