SECESSIONE…MA DA CHE? RICATTO? MA A CHI?

Come certamente sapete, lo spazio, di per sé, non ha direzioni privilegiate. Destra e sinistra, sopra e sotto, davanti e dietro sono tutti concetti antropocentrici, indispensabili all’uomo per orientarsi nello spazio neutrale, strutturarlo… Continua a leggere

Avvocato, le macchine intelligenti di Google (e non solo) stanno dalla mia parte nello scontro con Aurelio Voarino

Il 9 marzo 2016 scrivevo il post n° 2737. Lo intitolavo “Pro Patria, contra omnes. Pro me, contra neminem”, e lo dedicavo al complesso rapporto intercorso con quel Aurelio Voarino di cui ormai… Continua a leggere

Di fratello in fratello e una volta tanto non si tratta di fratelli in massoneria

Da alcune ore non pochi quotidiani nazionali dedicano articoli (e quindi titoli) al problema del fratello del magistrato Raffaele Cantore che ha lavorato professionalmente per il Gruppo Romeo. Scrivono cose non facilissime da… Continua a leggere

In questa storia dello stadio non sarebbe importante riflettere prima di parlare ?

  Chiariamo, per gli appassionati del genere: tutti i protagonisti della “mossa” dello Stadio come ciambella di salvataggio di anni di scriteriata amministrazione delle loro aziende, sono quasi tutti laziali e fascisti. Come… Continua a leggere

Qui comincia l’avventura del signor Bonaventura

Qui comincia l’avventura del signor Bonaventura! A buon intenditor poche parole… Oreste Grani/Leo Rugens

Nella vicenda Tofalo/Copasir/M5S essere dalla parte della verità e della Repubblica Italiana

Ora – più che mai – non ci tireremo indietro nella vicenda che vede coinvolto il cittadino parlamentare Angelo Tofalo (tra l’altro uno dei tre rappresentanti del M5S nel COPASIR) costretto a giustificarsi… Continua a leggere

Ci vediamo a Filippi, amici palazzinari, con voi e con il vostro capo

Paolo Scarpellini (il corruttore di Marra), come da giorni dico, parla. Anzi, è un vero fiume in piena.  Scarpellini è anziano (anche affaticato) ma dicono sembrare quasi divertito di questo ruolo di narratore.… Continua a leggere

Gianfranco Fini non ti sembra ora di fare qualcosa di utile per la Repubblica? Suicidarti ad esempio…

Se avessi scritto, sin dal 2009 (data non scelta a caso), parole quali quelle che di seguito oggi scrivo a proposito di quella mezza sega del vostro ex ministro degli Esteri (il vero… Continua a leggere

La Francia da una repubblica all’altra – Pompeo De Angelis

Non so spiegare perché mi sembra interessante, per tutti noi, di fronte alle elezioni presidenziali della prossima primavera in Francia, avere la lista delle persone che sono state capi dello stato a partire… Continua a leggere

Terna, quaTerna testiculis tactis… – Private Nemecek

… omnia mala fugata sunt La Redazione riceve e volentieri pubblica la dettagliata analisi di una iniziativa “culturale”, meglio dire un’offerta formativa, relativa a un master di intelligence economica promosso dall’Università Tor Vergata. Stando… Continua a leggere

Sono passati cinque anni dal san Valentino (santo – si fa per dire – ternano) del 2012 e tutto va bene, madama la mia marchesa

Caro Amalek, sono passati 1.825 giorni da quando, digitando in rete di me e dei miei comportamenti professionali pregressi, con parole ingannatrici, immaginavi di togliermi di mezzo, una volte per tutte. Alcuni (diversi… Continua a leggere

Il generale Michael Flynn si è dimesso

Il 23 aprile del 2010, Bill Gates in un intervento pubblico al mitico MIT, ebbe a chiedersi se “le menti più brillanti stessero lavorando sui problemi più importanti”. A vedere cosa accade a… Continua a leggere

Ma chi c’era quando si è deciso che doveva essere Virginia Raggi il sindaco di Roma?

In momenti difficili per Roma, per il M5S, per il patrimonio elettorale civico politico che il MoVimento rappresenta e quindi difficilissimi per il Paese tutto, abbiamo ricevuto e abbiamo pubblicato volentieri un post… Continua a leggere

Chi è la bellissima K’Ola (Kudiratu Olayinka Oladirau) e perché scrivo di lei

Chi sa di me sa per certo che se mi sono messo, prima di chiunque (era il 25 settembre 2016 DELLA NIGERIA – CUORE STRATEGICO DELL’AFRICA – E DEI NIGERIANI A CHI VERAMENTE INTERESSA?) sulla… Continua a leggere

Rizomi misteriosi è dire poco ovvero come mi è tornata in mente la bellissima Anna Orso

Alcune sere addietro leggo nei titoli di coda (centinaia) di un documentario la dicitura “dedicato ad Anna Orso” e intuisco che quella bellissima donna potrebbe essere morta. Oggi trovo in vendita, in una… Continua a leggere

Paolo Berdini, urbanista coerente e competente

Riceviamo e volentieri pubblichiamo La redazione “Se negli altri Paesi si continua ad investire nel futuro, negli ultimi dieci anni in Italia, la produzione legislativa che riguarda il territorio ha avuto un unico… Continua a leggere

La mente dell’Uomo tra intelligenza, creatività e caccia all’immigrante

Da millenni, mi dicono quelli che ne sanno, due sono i quesiti principali attorno ai quali è stata costruita la scienza. Il primo consiste nel chiederci come è fatto l’universo che sta fuori… Continua a leggere

Il mio Sindaco, Virginia Raggi, right or wrong… ma senza esagerare

A questo punto, il 10 febbraio 2017, ho deciso che Lei, cittadina Virginia Raggi, fosse pure una trafficante di organi, di bambini, di cocaina, di migranti, di scorie nucleari, finanziasse l’ISIS o vendesse armi,… Continua a leggere

Nigeria: la tangente ENI prepara una guerra civile?

Due più due a volte fa sei, a volte zero. Proviamo a sommare la notizia della “scomparsa” di Muhammadu Buhari a quella della maxi tangente di 1 miliardo e 92 milioni di dollari… Continua a leggere

Il presidente della Nigeria Muhammadu Buhari è vivo o morto? Sì no forse non so…

Da un paio di settimane, il presidente nigeriano  Muhammadu Buhari è ricoverato a Londra per accertamenti medici. Il portavoce dice che sta bene e che non c’è da preoccuparsi. Sarà. Viene in mente… Continua a leggere

Che Stefania Limiti, professionista dell’investigazione del possibile, sia salvaguardata, ora più che mai

Chi sa di me e di come ho realmente operato, sempre e solo a sostegno e al servizio della Repubblica, a cui ho giurato fedeltà il 4 novembre 1970, sa che ho una… Continua a leggere

A proposito della nuova strategia araba di Trump, Antonio de Martini, ancora una volta, ci vedrà lontano?

Ho più volte scritto del valore, come analista geopolitico, di Antonio de Martini ed oggi, a dimostrazione della mia marginale, ininfluente (ma gelosamente mia) valutazione, mi approprio di un suo pensiero – recente… Continua a leggere

Perché starò sempre dalla parte di Mukhtar Ablyazov, Alma Shalabayeva e il loro amore

Scrive Alberto Massari, uno degli italiani che più hanno studiato la vicenda kazaka: “La latitanza di Mukhtar Ablyazov termina in Francia il 31 luglio 2013 dalle parti di Cannes. Arrestato dalle forze di… Continua a leggere

È morto Predrag Matcejevic l’uomo che scrisse che sul Mediterraneo è stata concepita l’Europa

Scrisse così e aggiunse: “È difficile scoprire ciò che ci spinge a provare a ricomporre continuamente il mosaico mediterraneo,  compilare tante volte il catalogo delle sue componenti, a verificare il significato di ciascuna… Continua a leggere

Tera Patrick, con un coraggio unico e tanto amore per l’Italia, ci manda a dire

Chissà se Tera Patrick, tra le tante scopate che ha elargito, si è anche ripassato quello che oggi è il Presidente degli Stati Uniti d’America? Questo comunque è un dettaglio ininfluente rispetto a… Continua a leggere

L’esempio Romania: la protesta popolare di massa, composta, coraggiosa blocca il decreto a favore dei “corrotti” e dei “corruttori”

La protesta popolare di massa, composta, coraggiosa blocca il decreto a favore dei “corrotti” e dei “corruttori”, e questo in pochi giorni è successo scendendo in piazza in Romania. Prendere esempio quindi dalla Romania?… Continua a leggere

Cosche calabresi e logge massoniche tutto come nel ’92: la questione delicatissima è al vaglio di Rosy Bindi

La cosa più difficile  in questa vicenda dell’Europa artificiosamente costruita e imposta a milioni di persone che per mezzi culturali, censo, tradizioni avrebbero dovuto capire che ci si trovava dinanzi ad una turlupinatura… Continua a leggere

Caro Giuseppe Grillo da Genova senza “persuasione”, “condivisione” la leadership muore

Caro Giuseppe Grillo da Genova, ti chiamo così da anni e questo appellarti affettuosamente e rispettosamente così, tra gli altri motivi, mi autorizza ad indirizzarti il mio pensiero. Nel web dove tutto può… Continua a leggere

I terremoti della memoria – Pompeo De Angelis

Non bastano i racconti di oggi per sentirci disgraziati, infatti si affollano i racconti delle disgrazie di ieri a ripetere che arriviamo ad essere polvere, come nei terremoti. Ho il desiderio di rievocare… Continua a leggere

Il caso francese – Pompeo De Angelis

Non so se il caso Trump sia un fenomeno americano, non so se il caso Putin sia un fenomeno russo, ma mi rendo conto che il fenomeno Marine Le Pen rivela un caso… Continua a leggere

Avvicinandosi l’Expo Astana 2017, salderemo i conti con Aurelio Voarino

Il giorno 13 novembre 2016 intimai al lettore SE-SE di farsi sotto e di rivelare i suoi “connotati” (nell’ipotesi un giorno di “cambiarglieli”) ma, ovviamente, lo feci inutilmente dal momento che il nostro agiva volutamente… Continua a leggere

AAA cercasi pentito pronto a raccontare chi lo ha ingaggiato per disegnare la coltivazione e la messa in mezzo di Virginia Raggi

Giuseppe Grillo da Genova a cui noi vogliamo bene da prima che fondasse il M5S, manda a dire che chi non sta con Virginia Raggi è contro il M5S. Mi sembra troppo e… Continua a leggere

Donald Trump è un amorale ma non perché gli è piaciuta la fica

Ci sono dei momenti in cui mi dico che aver dato vita a questo marginale e ininfluente blog, inizialmente autobiografico e redatto per provare a difendermi da una anonima “misura attiva” (finalizzata a screditarmi… Continua a leggere

Nel “Sistema Roma” Luca Odevaine (già collaboratore di Rutelli) ammette di aver preso soldi da Buzzi

Durante il Processo Mafia Capitale, Luca Odevaine (certamente non sostenitore ne, tantomeno, elettore del M5S), ammette che prendeva da Salvatore Buzzi, 5.000,00 euro al mese e 20.000,00 dalla Cascina che sarebbe – come dire… Continua a leggere

Secondo voi possiamo ancora sopportare tutto questo?

Ieri, ci siamo appropriati dei primi due “Secondo voi” pensati e resi pubblici dal direttore del “Il Fatto Quotidiano” Mario Travaglio e, come promesso, oggi amplifichiamo e ripostiamo, i terzo e il quarto.… Continua a leggere

Il vecchio comunista Giorgio Napolitano non perde il vizio di agire contro l’interesse della Patria

Il vecchio comunista Giorgio Napolitano, l’uomo per cui i patrioti ungheresi in armi, nel novembre del 1956, erano dei fascisti pagati dalla reazione in agguato, non molla e, forte del fatto che qualcuno… Continua a leggere

In altro tempo e in altri post ho scritto che l’attendibilità di una fonte è (quasi) tutto

Il mai “preso in castagna” Marco Travaglio, ad esempio, è una fonte attendibile. In decine d’anni (il tempo passa anche per i giovani come Travaglio) non ha mai dovuto fare passi indietro sulle… Continua a leggere

Perché Leo Rugens!

Alcuni amici/lettori mi chiedono a cosa sia dovuto il nome (Leo Rugens) del blog. Presto spiegato con quanto ebbi a scrivere sin dal 23 luglio 2012 ma, tenendo conto che, in quei primi giorni,… Continua a leggere

“Sentenza populista”, dice l’avvocato di Moretti Mauro quando viene letta in aula la pena per il suo assistito

  Ma dove ha studiato questo signore? Su quale testi si è formato lo strapagato leguleio per abbinare queste due parole? Dove ha scoperto l’uso di questo termine per definire una sentenza? Populista… Continua a leggere

Mafia Capitale: da oggi si fa sul serio e a noi rimane sempre il dubbio su chi abbia intortato Virginia Raggi

Amici cari, con un ritardo che la dice lunga su qualunque buona volontà si voglia avere nel “settore giustizia” (il Procuratore Giuseppe Pignatone ricorderete che voleva fare un processo veloce e che finisse… Continua a leggere

Grazie Achille Campanile, ovunque tu sia

Qualche ora addietro cercavo una foto (che ricordavo di aver visto) di una segretaria, alla Casa Bianca, di JF Kennedy quando era un presidente chiacchierato per avere passione per le belle donne e… Continua a leggere

Da Mattei, passando per lo scippo della 101, si arriva alla morte di Moro e all’attuale declino verso il nulla

Si avvicinano i giorni “anniversari” di quando (era il fatidico 16 marzo1978) Aldo Moro fu rapito e l’Italia rimase, per la seconda volta in pochi anni (la prima fu quando uccisero Enrico Mattei),… Continua a leggere

Lascio gli argomenti che di solito tratto e scrivo di come si debba fare una dieta “dimagrante”

Chi non è mai rimasto deluso guardandosi allo specchio?  I motivi possono essere tanti ma spessissimo la delusione è legata al “peso presunto” considerato eccessivo prima ancora di pesarsi. Di solito, questo momento difficile,… Continua a leggere

RUBY TER: Berlusconi ha pagato troppo e per troppo tempo. Ci deve essere un movente adeguato a tanta generosità

Torna il festival di Sanremo e nel pensare a questa rassegna canora sono andato in archivio a cercare la copertina che, trovata, riproduco. È di dieci anni addietro e riproduce i canterini Silvio… Continua a leggere

Ultima ora: la Nigeria (giustamente) si riprende il pozzo OPL 245 pagato 1,3 miliardo di dollari dall’ENI!

Si vive di piccole soddisfazioni, e questa è una di quelle! Non solo li hanno “cioccati” ma ora li hanno anche cominciati a punire, togliendogli il malloppo. Dopo questo passo, c’è solo la fine… Continua a leggere

Nigeria-Brisin-Anagrafe e non solo. Ad esempio ENI, Scaroni, Descalzi, Etete, Bisignani

Sul un numero recente de Il Fatto Quotidiano si afferma che nessuno, sostanzialmente, parla della questione Nigeria, Scaroni, Descalzi e, soprattutto, Luigi Bisignani, per i più diversi motivi. Addirittura, la direzione del giornale… Continua a leggere

Suez, un film del 1938 – Pompeo De Angelis

La straordinaria vicenda dell’apertura del Canale di Suez ad opera di Ferdinand de Lesseps fu trasformata in un film del 1938 su un copione di Philip Dunne e di Julien Josephson, dal regista… Continua a leggere

Troppi islamici odiano gli ebrei. A sua volta il popolo ebraico deve tornare, come è nel suo spirito, ad essere “giusto”

Alcuni scoprono che tra gli islamici contemporanei ci sono dei “nazisti” che odiano gli ebrei. In realtà gli islamici che odiano gli ebrei ci sono da prima del 1933 e anzi, moltissimi nazisti,… Continua a leggere

Giulio Regeni, l’uomo che Mori due volte

Da “la Zanzara – Radio 24” “Regeni era uno studente che svolgeva un lavoro assegnato da una università inglese. Ma a Londra chi ha assegnato la ricerca a Regeni in Egitto è una… Continua a leggere

27 gennaio 2017, Giornata della Memoria: non dimentichiamo chi sia stato Alois Brunner

Ci sono mille modi per onorare la Giornata della Memoria. Io, nella mia semplicità, ho fatto, per anni, quanto potevo per contribuire perché il mondo non dimenticasse la Shoah. Allora avevo mezzi economici… Continua a leggere