Archivio Mensile: gennaio, 2016

“Nemesi”, ovvero come la Città di Siena (novella Ipazia), viene, quotidianamente, scarnificata viva dagli speculatori del mercato azionario

Contro ordine, compagni: ieri sembrava l’UBI destinata a “beccarsi” la vecchia baldracca appestata, oggi le Poste Italiane. Ma che hanno fatto di tanto male i piccoli risparmiatori che ancora tengono, “semi al sicuro”,… Continua a leggere

Il valore e l’onestà di Aldo Giannuli sono  provati dalla rettifica alla svista su questi troppi Boschi che si trovano sparsi in Toscana

Spero di non essere frainteso quando dico che adoro Aldo Giannuli (capito Emanuela?) e il suo approccio di studioso che non lascia mai la porta chiusa all’ironia. Mi ricorda il grande insuperato critico… Continua a leggere

Cosa lega Dorina Bianchi ad Aurelio Voarino? Niente, se non che entrambi hanno avuto a che fare con Leo Rugens

    A Roma (e io sono romano non di nascita ma d’adozione), nelle difficoltà (e io sono in difficoltà), si suggerisce di “consolarsi con l’aglietto”. L’aglio, usato con sapienza, è anche (e… Continua a leggere

PERCHÉ QUALCUNO DIGITA NELLA RETE “DORINA BIANCHI SERVIZI SEGRETI”? DIRETE VOI: PERCHÉ VUOLE AVERE LA CONFERMA DI UN MORMORIO O DI UN SOSPETTO

24 gennaio 2015 SIAMO AL 28 GENNAIO 2016 E IL GIOCO DELLA SEDIA FINALMENTE CONSENTE ANCHE A DORINA BIANCHI DI SEDERSI. CONGRATULAZIONI A LEI SIGNORA E AUGURI SCARAMANTICI ALLA REPUBBLICA ITALIANA. ORESTE GRANI… Continua a leggere

Di male in peggio: Dorina Bianchi assume responsabilità (si fa per dire) di governo!

Se c’era bisogno per poter definire il Governo Renzi un ibrido di interessi privatissimi e accordi sottobanco con uno spruzzo di rizomi che arrivano fino a servizi segreti in odore di massonerie (nostrane… Continua a leggere

Il ponte sullo stretto è un’offesa alla nostra intelligenza e un’attentato alla sicurezza nazionale

Originally posted on Leo Rugens:
FINALMENTE UNA POLITICA DI LUNGO CORSO, DOPO TANTO GIOCARE AL GIOCO DELLA SEDIA (RICORDATE DA RAGAZZI?) E’ RIUSCITA A SEDERSI. EVVIVA, PER LEI, PER LA REPUBBLICA CALABRO-SICILIANA, PER…

Dorina Bianchi in coppia con Angelino Alfano (calabresi e siciliani uniti nella lotta) riesumano il Progetto del Ponte sullo Stretto

Originally posted on Leo Rugens:
OGGI 28 GENNAIO 2016 DORINA BIANCHI HA RISCOSSO LA CAMBIALE DEGLI ACCORDI CON ANGELINO ALFANO. DOPO AVER GIRATO TUTTO IL CIRCO BARNUM DELLA PARTITOCRAZIA DA DOMANI SARA’ SOTTOSEGRETARIO…

C’è funzionaria e funzionaria, c’è donna e donna, c’è stupidaggine e stupidaggine

La Prima Legge Fondamentale della stupidità umana asserisce, sostiene Carlo M. Cipolla (cara attenta lettrice questa volta, come vede, non ho sbagliato il nome proprio), senza ambiguità di sorta, che: “Sempre e inevitabilmente… Continua a leggere

Un generale a sindaco di Roma?

Che il generale Domenico Rossi cominci la campagna elettorale in quelle che chiameremo primarie e poi, eventualmente, per la corsa vera e propria a sindaco di Roma, è cosa ormai certa. Altrimenti dovremmo… Continua a leggere

Shalabayeva, Ablyazov, Nazarbayev la nostra solitudine sta per finire?

Quando si è stati soli a lungo, come capita a noi di stare, si percepisce immediatamente la fine della solitudine. Il Foglio, testata segnata dalla personalità dicotomica (è una semplificazione) di Giuliano Ferrara… Continua a leggere

Un tempo promuovevo attività culturali in occasione della “Giornata della Memoria”. Un tempo che spero torni

Oggi è la Giornata della Memoria e ho deciso di ricordare, a me e a chi – in quelle ore – mi era vicino, come amico e collaboratore, quanto sapevamo fare, per non… Continua a leggere

Un messaggio in chiaro all’amico Beppe Lopez

Ho visto, nel mio solito dormiveglia serale (ho un “certa”, mi alzo … e prendo medicine che mi impegnano il battito cardiaco) qualcosa di una pessima fiction televisiva dedicata al famigerato 1992. Pessima… Continua a leggere

Sentiti ringraziamenti all’ing. Barillari (M5S) per l’ospitalità elettronica offertaci

Gentile ingegner Barillari, ho gradito molto il suo apprezzamento per la sincera esternazione del 8 dicembre 2015, pubblicata su Leo Rugens, riferita al gravissimo episodio intimidatorio che ha dovuto subire. Rivolta a lei… Continua a leggere

Da un generale all’altro passando per Mani Pulite

Il Sottosegretario alla difesa generale Domenico Rossi correrà alle primarie per il Centro democratico per scegliere il candidato Sindaco al Comune di Roma e lo farà, come dichiara, in spirito di servizio e… Continua a leggere

A ricordo di Giovanna Fatello, perché la sua fine ingiusta non sia vana

Sante prestazioni obbligatorie: guai a chi vuole inibire o circoscrivere l’uso delle intercettazioni o della lettura intelligente dei tabulati telefonici. La storia che riporto non riguarda le solite faccende di corruzione, di mazzette,… Continua a leggere

Aurelio Voarino (e non solo) al centro di una vicenda italo-kazaka 

Che io chieda inutilmente di chi siano gli immobili che circondano l’Ossario dei Cappuccini di Via Veneto e se uno di quei beni immobiliari è adibito a casinò per le slot mangia soldi… Continua a leggere

Morte di bacio… Carrai e il “Betulla”

Cybersecurity, Renato Farina, alias Betulla, sponsorizza la nomina di Marco Carrai: “E’ di Cl come me” “Non posso rilasciare interviste ma non smentisco quelle dichiarazioni”. Così a ilfattoquotidiano.it l’ex deputato e giornalista. Che… Continua a leggere

ISIS? Fuoco di paglia, robetta, gentarella…

L’Europol ci avverte che l’ISIS (da qualche giorno i giornalisti nostrani hanno cessato finalmente la fastidiosa prassi di definire “sedicente” ciò che i suoi membri dichiarano di essere, cioè uno “stato islamico”) si… Continua a leggere

CISL, Adiconsum e Unibet: allo schifo non c’è mai fine, come racconta Marco Dotti

Malta pare essere il luogo propizio per accogliere le società che si occupano di giochi d’azzardo on line, chissà perché. Leo Rugens lo aveva evidenziato nel post del 25 luglio 2015: Malta, ‘ndrangheta… Continua a leggere

Stefania Limiti segnala un grave pericolo implicito nella “resistibile ascesa” di Donald Trump

L’allarme ragionato che Stefania Limiti lancia sulla “resistibile ascesa” del fascista Donald Trump non è solo da condividere ma deve dare il segnale di una campagna che, a basso costo (se non di… Continua a leggere

Occhi elettronici in Kazaksthan si sono accorti del post “Chi è il torinese Aurelio Voarino e perché si interessava della sorte del dissidente kazako Mukhtar Ablyazov?”

Le tracce elettroniche raramente ingannano. Anzi! Per cui se dal Kazakhstan pervengono al marginale e ininfluente Leo Rugens, per ora in semplice versione italiana, un certo numero di accessi e questi corrispondono pedissequamente… Continua a leggere

La Spagna e il Mediterraneo – Pompeo de Angelis

La Spagna e l’Italia, nell’epoca del colonialismo ottocentesco, hanno esercitato un ruolo secondario nel Mediterraneo, cedendone l’egemonia alla Francia e all’Inghilterra. Eppure la Spagna ha inventato l’africanismo europeo sulle coste del Nord Africa,… Continua a leggere

Riccardo Magi un buon erede della tradizione politica liberale, libertaria, radicale

Il giorno 6 giugno 2015 ho scritto un post dedicato sia all’azione meritoria di Riccardo Magi (Unico consigliere comunale eletto nelle liste radicali) che a quanto stessero testimoniando con l’azione politica i miei… Continua a leggere

Aridateci il Male, Ugo Tognazzi capo delle Brigate Rosse, Vincenzo Sparagna e Piero Lo Sardo, nelle vesti di solerti carabinieri

Quando i giovani straordinariamente intelligenti della redazione del “Il Male“, settimanale satirico degli anni ’70, idearono la burla di Ugo Tognazzi quale capo delle Brigate Rosse, potei vivere da vicino la vicenda paradossale… Continua a leggere

Chiedete agli specialisti che trovate di seguito elencati se qualcuno conosce come “massone”, Flavio Carboni, Denis Verdini o Valeriano Mureddu

“Valeriano Mureddu, chi era costui?”, fra qualche anno, parafrasando altri incipit, si sarebbe scritto. È andata diversamente perché il diavolo ci mette la coda e spesso, in questo Paese sgarrupato, ormai non sa fare… Continua a leggere

Dov’è la competenza di Marco Carrai? Dov’è la meritocrazia chiediamo a Roger Abravanel, tanto per fare un nome?

L’esperto Peter Gomez nella rubrica FATTI CHIARI del numero odierno del Il Fatto Quotidiano, finalmente mette a fuoco alcuni aspetti che rendono gravissima la vicenda di MATTEO RENZI CHE PRETENDE DI NOMINARE MARCO… Continua a leggere

Fiocca la neve fiocca … a Washington e New York

L’East Coast degli USA è sotto la minaccia (in realtà il fenomeno è già in essere e si contano i primi morti, pochi rispetto a quelli che ci sarebbero stati se negli USA… Continua a leggere

Matteoli proprio no! Ci dovessimo cominciare ad incazzare anche con voi?

I ragazzi del M5S senza una “torre intelligente” (che hanno temuto avere?) potrebbero trovarsi nei guai e, con loro, il Paese. I ragazzi del M5S senza una “torre intelligente” (che qualcuno non ha… Continua a leggere

Il nostro traditore tipo e l’affaire Litvinienko

Quegli intrecci di 007 e oligarchi che impediscono una vera rottura A Londra 150mila ricchi espatriati. E i russi sono indispensabili per la pace in Siria John Le Carré lo aveva tristemente annunciato… Continua a leggere

Il “caso Quarto” ha molto da insegnare a chi è stato eletto tra le fila del M5S incarnando una speranza di riscatto per l’Italia

Il primo insegnamento è che l’onestà e la coerenza tra parole e azioni non sono sufficienti per governare la complessità di un Paese “unico” al mondo. Unico perché contiene lo Stato del Vaticano;… Continua a leggere

Cominciò tutto da Quarto: Renzi non è un massone ma ha solo culo

Renzi, per alchimie latomistiche imperscrutabili ai più, viene salvato, ancora una volta, da sopra dal massone Draghi, da sotto dal massone Denis Verdini e questo avviene senza che Renzi sia fratello in niente… Continua a leggere

Vincoli o sparpagliati, individui spontanei o forza organizzata, i cretini/stupidi sono all’attacco e sembrano prevalere

Dice er sor “Cipolla”, al secolo Carlo Cipolla, saggista, ragionatore di cose complesse, umorista, scomparso nel 2000: “Le faccende umane si trovano, per unanime consenso, in uno stato deplorevole. Questa per altro non… Continua a leggere

L’Apple a Napoli e Mister Tim Cook che incontra Renzi: in realtà, è Crozza che incontra se stesso

Mister Tim Cook (non proprio quello evocato da Maurizio Crozza, Inc.Cool 8, ma quasi), amministratore delegato della Apple, oggi è nella bella (lo sanno anche gli americani che ci tengono di stanza parte della… Continua a leggere

Porta in faccia al Family day, Francesco “menaje”!

Bagnasco resta fuori dalla porta e ci resterà un bel po’. Basta leggere alcune delle sue aberranti dichiarazioni e confrontarle con la parole di Francesco: “Chi sono io per giudicare” per capire che… Continua a leggere

Tè al Polonio, roba da MasterChef

Omicidio Litvinenko, inchiesta britannica accusa Putin: “Probabilmente fu lui a ordinarlo” I risultati delle indagini sul caso dell’ex spia russa avvelenata nel 2006 a Londra. La risposta di Mosca: “Conseguenze su rapporti fra… Continua a leggere

Agente Carrai – Licenza di farsi i cazzi nostri

The virtual condition is a Telegamble that always spins off La condizione virtuale è una “ruota della fortuna” che è sempre in movimento La natura del potere, anche in Italia  e con le… Continua a leggere

Domenico Spinella e la “verità in testa”

Il 19 gennaio 2016 La Stampa di Torino ha pubblicato un articolo che considero particolarmente importante per ciò che esplicitamente racconta e soprattutto per quanto il giornalista implicitamente ritiene. Dodici ore prima del rapimento… Continua a leggere

Quella pigna secca del ministro Padoan vi rassicura: è lecito intervenire scaramanticamente

Nell’articolo 1/DESTRA O SINISTRA? IL COGLIONE DI DESTRA (BERLUSCONI) SI TOGLIE DI MEZZO E NOI, COME ERCOLE, SIAMO AL BIVIO  postato il 25.10.12, quando Leo Rugens era ben lontano da aver avuto centinaia di migliaia… Continua a leggere

Mosul, ovvero ci sono in giro troppi cacciaballe saccenti

Mosul? Ma non è quella località strategica (quella della famosa diga) “riconquistata” non si sa da chi dopo averla strappata a quei cattivoni dell’ISIS? E come è possibile che i seguaci del califfo… Continua a leggere

Agente Carrai, da Boston a Tel Aviv con amore

Carrai, spiega Brunetta, «è un amico personale del premier, con il rischio palese di trasformare un servizio pubblico di delicatezza e importanza enormi in un’arma privata potentissima di controllo». Per una volta siamo… Continua a leggere

Situazione sempre più cazzuta in Pakistan! Altro che “battito di farfalle” o “volo di anatre selvagge”, dall’altra parte del Mondo

“Mozzo e tarmato”. Così il padre fondatore del Pakistan, Mohammad Ali Jinnah, definiva nel 1947 (il Paese ha la mia età!) la creatura appena nata in un drammatico parto cesareo predisposto dai ginecologi… Continua a leggere

In morte di Ettore Scola e la sua/mia giornata particolare: un “6 maggio”

Nel 1977, quando troppi giovani italiani, pieni di rabbia e di cattivi consigli, impugnavano le armi dirigendole contro coetanei quasi sempre innocenti di tutto, usciva nelle sale cinematografiche (è solo un ricordo di… Continua a leggere

Vi “introduco” alla vita di Nell Kimball, prima puttana e poi maitresse

Con oggi inauguro le corrispondenze 2016 dagli USA, parlandovi (non so neanch’io bene perché) di Nell Kimball, prostituta adolescente prima e maitresse dopo, nata nel 1854 in un “podere di sassi” dell’Illinois, e… Continua a leggere

Lo spione di Firenze

Marco Carrai forse non ce la farà, se perfino Gasparri lo giudica incompetente, a diventare “agente segreto” e così accedere al privilegio di potersi fare gli affari suoi e dei suoi pupari. L’avevamo… Continua a leggere

Questa volta hanno fatto male i conti con il vostro stomaco: Marco Carrai è troppo per chiunque lo volesse digerire

La problematiche della sicurezza collettiva, come era prevedibile in presenza di fenomeni complessi come l’insorgenza del terrorismo/rivoluzioni politico-militari in essere (oggi l’ISIS ha occupato Deir Zur, facendo centinai di morti, feriti e prigionieri… Continua a leggere

Dalla sinagoga alla moschea, Bergoglio non lo ferma nessuno

Per la prima volta un Papa visiterà la Grande moschea di Roma e ciò dopo avere visitato Gerusalemme, città sacra per le religioni del Libro, e la principale sinagoga romana. Bergoglio lancia un… Continua a leggere

Hacking Team deve morire!

Altro nodo da sciogliere (che mi auguro venga fatto nel dettaglio e quanto prima dalle autorità competenti) è la storia dell’attacco informatico, il leaks, quello subito dalla società che garantiva sicurezza informatica a… Continua a leggere

Cittadini parlamentari del M5S ora è tempo di reagire

Flavio Carboni, Flavio Carboni, Flavio Carboni? Proprio lui, quello che non è ancora morto, a differenza di Licio Gelli! “Flavio Carboni? Mai conosciuto – dichiarava il 26 settembre 2011 (siamo nell’anno del 150°… Continua a leggere

Segnalavamo sin dal 3 dicembre 2015 la pericolosità delle scelte che il Capo del Governo si preparava a fare

Ora sì che diranno che sono un personaggio non limpido!  Dopo aver attaccato – per anni – la regia occulta di Luigi Bisignani, oggi rendo omaggio a quanto (sia pur pubblicando Cicero pro… Continua a leggere

Ve la do io la Ferrari, la Monitoring-Carro-Co.Fi.To. e anche l’avvocato Edmondo Monda!

“Sospeso il titolo per eccesso di ribasso!” Sembrava uno scherzo e invece era tutto vero: messa sul “mercato” il giorno sbagliato, la Rossa di Maranello ha cominciato a perdere valore quando avrebbe dovuto… Continua a leggere