Archivio Mensile: marzo, 2019

Come dare torto al Gen. Nicolò Gebbia?

Come dare torno all’accorato appello/suggerimento del gen. Nicolò Gebbia rivolto al ex collega (quando si è carabiniere onesto lo si è, comunque, per sempre), amico di un tempo, generale di fresca nomina a… Continua a leggere

Il vero movente della cacciata di Enzo Biagi ad opera del duo criminale Berlusconi-Dell’Utri

Con questo post lascio in rete uno spunto autobiografico a cui tengo più che mai. Non avevo 15 anni (li avrei compiuti solo il 6 maggio successivo) e il 31 marzo 1962, andò… Continua a leggere

Ma di cosa vi meravigliate signori Soro e Iannini? Di quali App parlate?

Mi chiedo da quale “montagna del sapone” scendano i giornalisti, i magistrati e, più di tutti, il Garante della privacy. Il presidente della struttura, il politico democristiano di lungo corso Antonello Soro e… Continua a leggere

A proposito di centro e di periferia: dall’Avvenire del 24 marzo 2019

SCELTE CHIARE PAROLE LIMPIDE Editoriale La Giornata dei missionari martiri GIULIO ALBANESE Le uccisioni, avvenute in questi giorni, di due sacerdoti, in Camerun e Nigeria – rispettivamente il padre cappuccino Toussaint Zoumaldé e… Continua a leggere

Ci mancava l’inchiesta Allineamenti astrali. E le sue conseguenze a lungo termine

Più si legge di questi “allineamenti astrali“  più si evidenzia che questo Luca Lanzalone non doveva essere paracadutato da Genova (e da altri luoghi nordici) nei cieli romani. Se qualcuno lo avesse intercettato… Continua a leggere

Non mi pesa esortare Morra ad insediare un tavolo filosoficamente all’altezza della guerra alle mafie 

Sapete cosa pensassi, in fase di scelta, di Nicola Morra alla Presidenza della Commissione Antimafia. I miei post sono lì dove li ho resi pubblici e non sono certo stati rimossi a nomina… Continua a leggere

Dalla periferia ci mettiamo a costruire ponti. Dove ci sono già, non si usano sapientemente. Uno è Ponte di Nona

Papa Francesco, l’uomo venuto dalla “peri-feria” argentina, portatore pertanto di quella visione delle cose di cui si presume sia mancante il “centro” romano, ieri, incontrando Virginia Raggi, sindaco della Capitale, donna che si… Continua a leggere

E basta!!! E mo’ avete passato il limite. Vi dovessimo venire a cercare?

A Roma, prima che Virginia Raggi fosse eletta a “furor di popolo” (in realtà democraticamente ma con una maggioranza macroscopica), parlare di raccolta intelligente dei rifiuti non era neanche ipotizzabile. Che la signora… Continua a leggere

Il capitale tende a giocare con i dadi truccati. Da sempre

Meglio tardi che mai, si diceva a casa mia, già oltre 40 anni addietro. Quando leggo questo tipo di annunci entusiasta, provo tenerezza per il M5S, anche quando non se lo meriterebbe, come… Continua a leggere

Dopo la prevedibile sconfitta direi che non avete ancora visto niente!

Ho certezza di aver pre-visto (e scritto nel merito) il calvario mediatico che sarebbe costato al popolo a cinque stelle il trittico di sconfitte che avrebbero preceduto l’apertura formale della campana elettorale europea,… Continua a leggere

…ciò che non siamo, ciò che non vogliamo. Ossi di Seppia – Montale

Non vogliamo, certamente, nulla temendo, che voi, sordidi e minacciosi, abbiate vita. “Per amore del mio popolo non tacerò” (cfr.  Is 62,1). E finché ci sarà dato di avere vita, siatene certi, la… Continua a leggere

La Corona Turrita e i cento “merli” che la rendono una “Repubblica”

Questo blog potrebbe pure estinguersi per mancanza di fondi (mi volete mandare qualche decina di euro?) o per improvviso decesso del suo animatore, ma rimarrà sempre il luogo telematico (una onesta Agorà) dove,… Continua a leggere

Attenti a chi mettete al vertice di Leonardo (ex Finmeccanica) 

Nel Luglio del 2018 scoppia in Leonardo (ex Finmeccanica) il caso Andrea Biraghi. Emergono, per noi comuni mortali, dai resoconti e dalle dichiarazioni dei vertici aziendali che decidono di cacciare, seduta stante, il… Continua a leggere

Ettore Gotti Tedeschi, Le IENE, il MPS e lo sterco del Diavolo

In un Paese serio le crisi istituzionali si aprono su interviste di questa complessità. Leggete la seconda parte che pubblico integralmente come vi ho promesso.  Secondo voi è normale tutto questo? Secondo voi… Continua a leggere

Le IENE, il MPS: Gotti Tedeschi banchiere di quale Papa e di quale chiesa?

Cominciamo terra-terra a mettere in ordine ciò che il Governo sta trascurando dopo che una sua componente (in questo caso il M5S) aveva promesso, in fase di campagna elettorale (quella del 2013 e… Continua a leggere

Ci sono molti modi per fare i conti: uno è chiedere conto. Ed è quello che comincio a fare

Di tante delusioni che stiamo provando da quando si è insediato il Governo del Cambiamento (non ultima quella della questione morale che potrebbe travolgere l’amministrazione della Capitale e degli ambienti a Cinque Stelle… Continua a leggere

La Cina e la possibilità di cum-crescere con lei

Come si evince analizzando le fonti aperte (ed oggi ve ne segnaliamo una delle tante possibili ad opera del solito ben informato GEV), i cinesi cercano un patto strategico con la piccola Italia.… Continua a leggere

Ora chi ci ripaga del danno inferto alla nostra reputazione?

Adesso, gentile vice premier Luigi Di Maio, a noi umili e ininfluenti peones/cittadini di questo nostro “non partito”, chi ci risarcisce, moralmente ed economicamente, della perdita di credibilità che deriverà, esclusivamente, dalle plateali… Continua a leggere

L’amore per la saggezza è la guida della vita

Proviamo ad uscire per qualche riga/post dalle miserie italiote. Me ne vado lontano, oltre oceano, in altra epoca. Siamo infatti nel 1776 e nei college americani gli studenti non si fermavano un attimo… Continua a leggere

Più che di stadi sentiamo bisogno di discutere di come si entra realmente “in” politica

Virginia Raggi ha chiamato lavoro (e ci siamo) l’indotto che lo Stadio della Roma porterà alla Città Eterna. Che si dovesse, per portare benessere alla Capitale, costruire l’ennesimo tempio alla pelota e alla sua edonistica… Continua a leggere

Amara, Berlusconi, Bigotti, Calafiore …Venafro, Zingaretti non è un elenco del telefono ma poco ci manca

Solo i bravi ragazzi del M5S (Con l’eccezione di qualche stronzo mascalzone e qualche ragazzotto/a eccessivamente sprovveduto) possono meravigliarsi di quanto si mormora di Nicola Zingaretti e della banda Amara, Berlusconi, Bigotti, Calafiore,… Continua a leggere

Il 6 maggio 1985 tra RSM e la Repubblica Popolare Cinese si precorrevano i tempi

Amici concittadini lettori, vi immagino, da alcuni giorni, impegnati a capire cosa ci sia sotto/sopra/dietro alle questioni (sono varie e tutte importanti per la nostra piccola in difficoltà Patria Italia) relative ai complessi… Continua a leggere

Cabala nautica – Il significato del “49”

Con geometrica precisione, a poche ore dalla votazione in Senato che si terrà mercoledì 20 marzo in Senato in merito alla vicenda che vede implicato Matteo Salvini, Ministro dell’Interno, accusato di sequestro di… Continua a leggere

Intelligence. Inaugurazione dell’anno accademico della scuola del comparto: di donne “intelligenti” nemmeno l’ombra

Ieri, 18 marzo 2019, donne d’Italia, è giornata da ricordare. Finalmente, la forma e la sostanza di quanto attiene all’Intelligenza dello Stato (o meglio ai santuari della sapienza dove si presume ci si… Continua a leggere

La centralità della Sicilia nel rapporto con la lontana Cina

Mi viene segnalato un articolo del quotidiano La Sicilia del 16/3/2019 in cui il sottosegretario Michele Geraci tra battute (fate trovare pulita Palermo e ora vedo cosa posso fare per far incontrare qualche imprenditore… Continua a leggere

GEV arriva secondo ma è sempre un fuoriclasse rispetto a questi dilettanti

Sotto la testata “Il denaro.it” (nulla a che vedere, ovviamente, con lo sterco del Diavolo), sul tema Chiesa-Cina, arriva, buon secondo, Giancarlo Elia Valori, personaggio da alcuni decenni definibile certamente complesso (se non… Continua a leggere

Ci manca solo Alfonso Pecoraro Scanio

Ieri l’altro, ai Fori Imperiali (intendendo durante la manifestazione per Greta e il Pianeta), ho riconosciuto, con codazzo di assistenti e collaboratori (ma questi come pagano il personale?), l’ex ministro dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro… Continua a leggere

M.T Calabrò, richiama l’attenzione sul gravissimo attentato in Nuova Zelanda

Opportunamente, Maria Teresa Calabrò lascia in rete, da par suo, poche ora addietro, questo pezzo/spunto per una riflessione e un doveroso allarme. La Calabrò, cresciuta professionalmente, sin da giovane, potendo usufruire di stima… Continua a leggere

Pompeo De Angelis era anche questo

Il 10 novembre 2015, ricevemmo e volentieri (ed onorati) pubblicammo l’articolo audace di Pompeo, laico conoscitore di cose di Chiesa come pochi. Cominciamo da questo post (uno dei tanti regalati generosamente a questo blog) per… Continua a leggere

L’amico di Terni

Pompeo de Angelis Ringrazio Daniele per il ricordo di questa avventura che corsi con suo padre negli anni in cui combattevamo la dittatura di Salazar attraverso un comitato del PCI-DC-PSI di cui ero segretario.… Continua a leggere

Ieri, ai Fori imperiali in pieno sole, con i ragazzi di Greta

Ieri, alcune ore del residuo tempo che mi è concesso di vivere, era stato destinato ad assistere ad una manifestazione calendarizzata nell’ambito del vasto programma che va sotto il titolo di Difesa Collettiva,… Continua a leggere

Anch’io gioisco, signor Ministro Di Maio, per l’imminente riapertura dei cantieri

Anch’io gioisco, signor Ministro Di Maio, per l’imminente riapertura dei cantieri. Ci mancherebbe pure. Ma, da bastian contrario scassacazzi quale sono, tengo a ricordare quanto ho scritto, a tal proposito, nella mia marginalità… Continua a leggere

Brenton Tarrant è il solito utile idiota della solita internazionale nazista?

Un amico e lettore e altro di Leo ci invia una analisi del documento che l’autore della strage di musulmani in Nuova Zelanda ha redatto. Volentieri pubblichiamo e ringraziamo. La redazione I fatti… Continua a leggere

Greta, la giovane donna, ultima speranza?

Mentre il vostro marginale e ininfluente blogger era impegnato a redigere post del tipo IL DOSSIER ITALIANO, in quelle stesse ore, era il 20 agosto 2019, la svedese 15enne (tale a quella data) Greta… Continua a leggere

Brutta gente questi Vitalone

Questo post non andava scritto. Eppure è qui, indelebile. Prevedibilmente, ci saranno reazioni da parte di parenti e amici estimatori del giudice Claudio Vitalone. Ormai è fatta. Sono qui che aspetto a piè… Continua a leggere

Il Foglio arriva buon secondo. Ma tutto fa brodo a condizione di non scadere nel ridicolo dell’antigrillismo ad oltranza

Luciano Capone, irpino, ad oggi giornalista del Il Foglio, sale intelligentemente (sia pur secondo in quanto primo è, senza ombra di dubbio alcuno, Leo Rugens), sul treno del “tema dei temi” in materia… Continua a leggere

Giancarlo Elia Valori, la G5, la Cina e Israele. Cose complesse e non per tutti

Cosa io pensi di GEV lo si può sapere, in trasparenza assoluta, andando a spigolare in questo blog. Cosa Grani pensi di Israele, altrettanto. Degli USA, facile-facile. Della Cina, più difficile, a cominciare… Continua a leggere

Ospitiamo volentieri “La matrioska romana”

Nella Bocca del Leone (vedi LE BOCCHE DEL LEONE ) è comparso, questa mattina, un messaggio elettronico che non possiamo non rendere pubblico. Nell’affidare alla rete il post, potremmo usare formule ipocrite e provare a deresponsabilizzarci.… Continua a leggere

Al Bano ovvero il meno colpevole di tutti

Al Bano non paga la simpatia per Putin ma, eventualmente, quella per il presidente kazako Nazarbayev, come vi potrebbe facilmente confermare il suo collega “diplomatico” Ezio Bigotti. Entrambi (Carrisi e Bigotti) sono stati,… Continua a leggere

La politica estera è tutto! Lo sosteniamo da anni. Spesso lasciati in colpevole solitudine

Il 14 dicembre 2018, nell’ambito delle “conversazioni” che si tengono a sostanziare il corso di Formazione alla Polis (momento sperimentale formativo a cui, ogni tanto, faccio cenno), si è ragionato della Cina, della… Continua a leggere

Incompatibilità. A vita

Come promesso ai miei lettori solo poche ore addietro (noi anziani sentiamo fuggire il tempo e ci diamo da fare a tamburo battente) mi interesso, da oggi e con le modalità consone a… Continua a leggere

310 milioni distratti in ENI? Fossero quelli che ci avrebbero dovuto dare per il TAV?

MARTEDÌ 7 AGOSTO 2018 Marie Madeleine INGOBA–DESCALZI est née en 1963. Mère de 4 enfants et mariée à Claudio Descalzi. Mado est née d’un père Italo-Francais (premier restaurateur au Congo) et d’une mère… Continua a leggere

Cosa lega Giuseppe Pizza a Claudio Debertolis? Nulla, fino a prova contraria

La prima cosa che mi sento di scrivere quando leggo cose del genere è che, nel nostro Paese, stanco e ancora una volta sull’orlo del precipizio (ricordate l’evocazione metaforica che mi sono permesso… Continua a leggere

Viva il Reddito di Cittadinanza comunque venga applicato. È già qualcosa

Provate a seguire (se vi interessa) questo conto della serva (così si diceva un tempo): la cifra stanziata per il RdC, se ben ricordo, dovrebbe essere intorno agli 8.000.000.000,00 di euro l’anno. L’INPS ritiene (da… Continua a leggere

Leo Rugens è il luogo telematico dove si può scrivere/leggere anche di Lewis Carrol matematico

Questo blog, un tempo marginale e ininfluente, mostra di essere, progressivamente, un luogo telematico dove, si arriva a scrivere (e speriamo qualcuno anche a leggere) di Lewis Carrol “matematico”. In questo caso specifico,… Continua a leggere

A Reggio si conservano i meravigliosi “Bronzi di Riace” e si tengono le udienze di un processo di interesse strategico

La telenovelas che si rappresenta a Reggio Calabria da alcuni mesi si arricchisce di un’altra puntata super interessante. Avvincente, si direbbe di una serie televisiva. Ma è ben altro. Leggete e tenete da conto… Continua a leggere

Non vogliamo, oggi e mai, per nessun motivo, i voti dei mafiosi

Queste parole, poche ore addietro, sono risuonate alla Camera dei Deputati, per bocca del capogruppo del M5S, l’On. Francesco D’Uva. Parole forti, pronunciate con plausibile emozione (D’Uva, tra l’altro, è siciliano), testimonianza di… Continua a leggere

La Verità: beati a voi che c’avete voglia di scherzare! O di prendere lucciole per lanterne

C’è una testata giornalistica che ha scelto, recentemente (nasce il 20 settembre 2016 ), per stare sul mercato, un nome impegnativo: La Verità. Portandosi dietro onestamente nella sottotitolazione il dubbio del Quid est… Continua a leggere

Senza studio preventivo e in umiltà, difficile governare

Questo Paese  è stato tante cose e prima di presumere di saperlo governare bisognava un po’ approfondirne la storia. Anche concentrandosi su fatti apparentemente minori. Ad esempio chiedendo a Beppe Grillo che di… Continua a leggere

Saviano razzista? – Dario Borso

  L’ottobre scorso sono state rese note le intercettazioni del sindaco Lucano riguardo a matrimoni combinati tra due prostitute nigeriane e due paesani. Eccone due passaggi (per l’intero, v. Le intercettazioni dei presunti… Continua a leggere