Archivio Mensile: ottobre, 2019

IRAQ, è già il tempo dei martiri e degli eroi

Ci sono almeno tre cose che sorprendono gli occidentali che osservano da casa le manifestazioni irachene: le donne che per la prima volta sono perfettamente a loro agio nelle piazze, le famiglie intere… Continua a leggere

Ma questo Angelo Tofalo non potrebbe pensare a cose meno “intelligenti”?

Da anni mi chiedo perché mai si tengano decine di corsi, master costosi (non per chi incassa) dedicati all’intelligence, ideati e gestiti però sempre, così mi appare, dagli stessi addetti ai lavori (spesso… Continua a leggere

L’8 dicembre p.v. si vota a San Marino

Dopo la stangata in faccia delle elezioni umbre (risultato impegnativo, ovviamente, per chi ha perso, ma direi anche per chi ha vinto), prima di arrivare all’Emilia Romagna, in un lembetto di quel territorio, si… Continua a leggere

Chi di fatto protegge Antonio Lollo il giudice corrotto di Latina?

Chi sa di me sa che ho preso a cuore la vicenda politico-giudiziaria che va sotto il nome di Sistema Lollo. Il “caso” della cittadina laziale mi è apparso tanto grave e atipico… Continua a leggere

C’è chi aspetta sentenza sostenendo che Luigi Di Maio e Davide Casaleggio sono due golpisti

Chiunque, in presenza di tanti e tali fallimenti, avrebbe dato le dimissioni. Chiunque, tranne chi, si sentisse in diritto di agire come agisce, avendo assunto la posizione di predominio politico attraverso una sequenza… Continua a leggere

Sicilia caput web… Lo scontro tra aquila e drago in Trinacria – Ambrun

Leading IP gravity center in the Mediterranean – where content meets ISP’s Siamo tutti connessi… giorno per giorno, minuto per minuto, secondo per secondo. Si! Ma come? Col telefonino, direte voi. Certo! Ma… Continua a leggere

Meglio “Draghi” che “Pecore tosate” da questi pezzenti organizzati

Meglio Draghi (“caro Mario” come lo ha chiamato ieri il Presidente Sergio Mattarella) di questi pezzenti organizzati. Almeno di lui sappiamo, a sufficienza (e da decenni) chi sia, da dove viene, cosa ha… Continua a leggere

Non è mai troppo tardi. Certo che James Dean era meglio di Alberto Manzi

È una elegante citazione quella di Rebel Without a Cause che compare su NEXT. Il giornalista utilizza il titolo originale del film di Nicholas Ray del 1955, con James Dean, che in Italia… Continua a leggere

Ma una pizza/torta in faccia gliela vogliamo tirare?

Debacle – tendente a zero – fine corsa – occasione mancata e via sinonimi e allocuzioni di questa natura. Prima che tutto questo diventi irreversibile e venga banalmente intonato il de profundis del… Continua a leggere

Nelle salde mani di Luigi Di Maio (e dei suoi fedelissimi) il M5S tende a zero. Forse è ora di cacciarlo

Il grande dissipatore di valori etico-morali Luigi Di Maio, rivelatosi esclusivamente un  abile piazzatore, ovunque gli fosse possibile, dei suoi fedeli compagni di gioco e di seminfanzia, ha colpito ancora (temo in modo… Continua a leggere

Al Baghdadi è morto

  Al Baghdadi è morto. E tutti noi speriamo che lo sia e che quello che l’agente immobiliare attuale inquilino alla Casa Bianca (non mi sembra che dare dell’agente immobiliare ad un agente immobiliare sia un… Continua a leggere

Un percorso di avvicinamento al 150° anniversario del Canale di Suez

Quelli che sanno di cose complesse (in questo caso egiziane) mi ricordano di non dimenticare che quando, dopo decenni, i Fratelli Mussulmani hanno avuto l’occasione di governare l’ormai super popolato e variegato Egitto,… Continua a leggere

L’ennesimo passo falso con la Cina

Era scontato che finisse con un maldestro passo paracul-diplomatico. La Cina, con la sua complessità, presente e passata, bisogna saperla affrontare. Anzi, si ha il dovere di rapportarsi con Pechino. Sperando sempre di… Continua a leggere

La Centralità tecnologica di Mazara del Vallo. La località è in Sicilia

Qualche tempo addietro (non mi dispiace quando mi posso permettere di scrivere così, avendo – di fatto – sconfitto il granchio di ferro da quella data ad oggi) ho lasciato in rete un… Continua a leggere

TokTok-riskhaw, le ambulanze delle manifestazioni irachene

Tutto è andato come da copione. Giovedì sera, 24 ottobre, le persone hanno cominciato a radunarsi a Baghdad in piazza Tharir, in attesa del 25 ottobre, giorno della manifestazione generale indetta dal Comitato… Continua a leggere

Mifsud, non è un millantatore cazzaro. Non si sparisce, nell’era contemporanea, senza protezione.

Se Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, dovesse, malauguratamente per lui e per la Repubblica, mentire, sia pure per stanchezza o impreparazione sul tema “Russiangate” (perché, provate a non dimenticarlo, Conte… Continua a leggere

Iraq, la democrazia dei rapimenti e degli spari sui manifestanti 

Chi ha ucciso le 150/ 160 persone che manifestavano in Iraq ? È uscita l’indagine dell’inchiesta voluta dal primo ministro Adel Abdul Mahdi, formata da otto sotto commissioni. L’inchiesta altro non è che… Continua a leggere

Niente mafia: lo avevamo detto sin dal 4 dicembre 2014

Ora che la sentenza tombale della Cassazione è uscita, scrivere che, fin dal 4 dicembre 2014 (e date a seguire) ve lo avevamo detto, è troppo troppo troppo facile. Eravamo tentati di lasciare… Continua a leggere

Bambini poveri senza un libro e cibo proteico. In Italia

Che cosa avete fatto negli ultimi dieci anni, cioè da quando esistete, signori a cinque stelle? Il 300% in più di bambini poveri e mal nutriti è il risultato, in questi ultimi dieci… Continua a leggere

A Londra è tempo di “Crisis”

Quando Elise fu rapita quella sera, lei [la criminale] aveva già scelto una serie di nascondigli dove l’avrebbero messa. Alcuni erano case sicure del cartello [i narcos colombiani], indirizzi fidati in tutta Londra… Continua a leggere

La biologia dei due sessi è fondamentalmente diversa e come tale va affrontata

La biologia dei due sessi è fondamentalmente diversa e come tale va affrontata Ora che me ne esco con questa affermazione (in realtà la mutuo non essendo certo autorevole in un campo tanto… Continua a leggere

Il novello costituzionalista Luigi Di Maio: “Conte ricordati chi ti ha messo dove stai”

Ma come parla questo ragazzotto incompetente in tutto tranne che nel risiko del piazzamento dei compagnucci nei posti giusti, al momento giusto e al “prezzo giusto”? Il Grande Dissipatore manda a dire (così… Continua a leggere

Ma chi è questo Mustafa Sanalla (NOC) e cosa ce ne viene dal fare affari con lui?

Signori ancora il vertice dell’ENI, l’indice della vostra buona sorte è data da come vi è stato facile accattarvi questi quattro ragazzotti pentastellati che, capendo poco o nulla di complessità e di bande… Continua a leggere

Il Cile è agli antipodi?

Il Cile è agli antipodi – in termini geografici – dell’Italia. Anche in chiave meteorologica, quando a Roma è autunno, a Santiago è primavera. A Santiago, che è nel Cile Centrale, perché per… Continua a leggere

Ma la Boschi che rivedo in tv dettare la linea è la stessa di “mio padre è una persona per bene”?

Mi chiedo cosa mi sarebbe successo se in una cartellina gialla (ma poteva essere anche rossa o giallo-rossa), la GdF, seguendo l’odore dei soldi (anche se in assegno sempre puzza/profumo fanno) avesse trovato,… Continua a leggere

Descalzi: “Io faccio l’amministratore delegato di Eni e soltanto quello”

Sole24Ore In passato si diceva che l’Eni dettava la politica estera e le scelte al vertice dei servizi segreti del Paese. È ancora così? Descalzi Io faccio l’amministratore delegato di Eni e soltanto… Continua a leggere

Fermo immagine di alcuni anni addietro?

L’amico Alessandro Cerboni, segnala alcune pagine da “Sindaci in Rosso” scritto a quattro mani da Vittorio Feltri e Renato Brunetta nel lontano/vicino 2006. “…. L’Umbria è una regione con poco più di ottocentomila… Continua a leggere

Umbria inascoltata. Ed era l’11 febbraio 1960 

La piazza romana di San Giovanni, luogo simbolo che aveva sancito l’inizio del percorso del M5S (realtà politica, viceversa, in caduta libera), ha accolto Matteo Salvini, come un vincitore, prima ancora di vederlo… Continua a leggere

Chi sarà a rappresentare, il 24 ottobre p.v., l’Italia all’inaugurazione della sede Huawei?

Potrebbe sembrare cosa minore o da formale etichetta, ma non ritengo che sia proprio così. Parliamo della sede della azienda, la Huawei, “sospettata” di tutto e al centro di non poche preoccupazioni diplomatiche Usa-Cina.… Continua a leggere

Gli uomini di un re spagnolo contro milioni di cittadini “repubblicani”

Certo che i catalani sono separatisti (e qualcuno lo testimonia in modo violento) ma eviterei di rimuovere il dettaglio (di cui non sento mai fare cenno) che, a Barcellona e in tutta la… Continua a leggere

Domenico Giani è uscito di scena

Quella che pubblico è la prova di un post-toppata che, come blog, abbiamo preso, nel lontanissimo dicembre del 2014. Cosa rara il toppare, ma succede anche a noi. Papa Bergoglio, prudente, ha preso… Continua a leggere

Sentenze pilotate a Salerno?

Vedete che i sistemi (questa volta viene scoperto il tumore a Salerno) per manipolare la giustizia al fine di renderla ingiusta e non uguale per tutti, emergono da Nord a Sud. Parlo dei… Continua a leggere

Il vecchio nella soffitta

Caro Beppe Grillo non più Giuseppe da Genova, il Grande Dissipatore cerca di sbrigarsi temendo di ritrovarsi tra poco senza nulla da dissipare. L’uomo (Luigi Di Maio) a cui avete (tu, Gianroberto e… Continua a leggere

Dafne chi era costei? L’onomastico, comunque, si festeggia oggi, 19 ottobre

Sono responsabile, nel bene e nel male, di tutto quanto accade dentro questo luogo telematico. Mi piace ribadirlo ad ogni vigilia di fatti sostanziali o formali che riguardano la vita del blog. Che… Continua a leggere

Iraq, continua la stagione degli arresti preventivi 

  Il 17 ottobre alle 05:30 è stato arrestato a Baghdad, Shuja Al-Khafaji. Forse in Italia non è un nome noto ma in Iraq sì. È un blogger che gestisce una pagina Facebook… Continua a leggere

Cristian Rocca, Pietro Taricone e la visione strategica del divenire delle cose

Il Foglio è un luogo giornalistico serio. E lo afferma un marginale e ininfluente cittadino, vecchietto, fragile pensionato, ignorantissimo in quanto mal formatosi, tanto da scrivere come scrivo. Navigatore per diporto nel web,… Continua a leggere

Viene presentato “Gotha – Il legame indicibile tra ‘Ndrangheta, massoneria e servizi deviati”

Uno dei tanti libri? Non credo e poi non sono mai abbastanza i libri sul tema. Ogni testo, quando vede la luce, anche se fosse scritto per disinformare o con limiti scientifici (e… Continua a leggere

L’evasione? Non esiste. Il riciclaggio? Fate voi. Ma dopo aver letto i numeri – Il Grande Giocatore

Nel 2018 l’azzardo legalizzato ha garantito allo Stato entrate per oltre 10 miliardi di euro. Il 47,2% deriva da “macchinette”. I dati sono certificati dal Mef, in allegato al Documento di Programmazione Economica… Continua a leggere

Nell’oasi felice del diritto (Latina/Littoria) criminali all’opera per fabbricare fatture e riciclare denaro

Da alcuni giorni accenno a qualcuno che, forte della sua posizione (e che posizione!) occupata nel Ministero dell’Interno, a chi, preoccupata (in questo caso era un’imprenditrice onesta spaventata e travolta dal Sistema mafioso… Continua a leggere

Il Sistema Montante come esempio paradigmatico

Qualche giorno addietro, era l’ultimo di settembre, entrava in rete il pezzo che rilanciamo. Basterebbe di per se (è anche un articolo, paradossalmente, divertente), ma noi che siamo quel che siamo, ci teniamo… Continua a leggere

Tiziana Drago e il tema strategico della demografia

Della senatrice del M5S, Tiziana Drago, lei stessa scrive e noi che l’abbiamo conosciuta e frequentata per oltre un anno ne abbiamo riscontro: Classe ’70, sposata e madre di quattro figli, Tiziana Drago… Continua a leggere

L’Orchestre Noir non smette mai di suonare – Un allarme del 14.10.19

  Come i lettori del blog sanno, dopo attenta riflessione sono arrivato alla conclusione che Mediapart sia un’ottima operazione di intelligence culturale che i servizi francesi hanno messo in campo, preoccupati del degrado… Continua a leggere

La guerra tra violenza e verità

Hevrin Khalaf, tra le più note politiche del Rojava, è stata uccisa ieri a sangue freddo dai miliziani filo-turchi nel nord-est della Siria. Non conosco la signora la cui fama arriva alle mie… Continua a leggere

La senatrice Tiziana Drago è una politica seria e preparata, lo dimostra anche il convegno del 15.10 che, da sola, ha organizzato

“Il fondamento dell’economia moderna si basa sul sapere e l’informazione” Gary Becker, Nobel per l’economia nel 1992 “Vede, io sono nato settant’anni fa proprio in questa casa, in questa piazza. Quando ero bambino… Continua a leggere

Simmo ‘e Napule paisà!

Simmo ‘e Napule paisà è una canzone napoletana del 1944, interpretata da Vera Nandi al volgere del termine della seconda guerra mondiale e considerata uno dei classici napoletani di metà del XX secolo.… Continua a leggere

Il Sistema Lollo/Latina continua indisturbato ad operare come Vanessa Mandara afferma?

“Moventi adeguati” mi dico di cercare (come sempre si dovrebbe fare quando si è in presenza di aggressione criminale) per capire come sia possibile che uno come Antonio Lollo, già giudice a Latina,… Continua a leggere

I numeri dello Stato Islamico

Può essere un numero fluido? Nel caso dei combattenti dello Stato Islamico, Daesh, ISIS, ISL, chiamatelo come volete Sì. Ai tempi della conquista dei 6.000kmq tra Siria e Iraq la conta dei combattenti… Continua a leggere

Ce ne andiamo nel sottosuolo bituminoso/paludoso di Latina un tempo Littoria

Il 24 giugno 2002 (festa di San Giovanni e compleanno di altro), Concita De Gregorio, da par suo, scrive un articolo dedicato a Latina e alla sua gente. Un pezzo di giornalismo superiore… Continua a leggere

I massoni al-Baghdadi ed Erdogan vogliono la libertà di colpirvi nelle vostre metropolitane

Ora, grazie all’arrivo dei liberatori turchi, le migliaia di soldati dello Stato Islamico (spero che quanto prima Geltrude Bell ed Elijah Baley ci approfondiscano l’argomento delle quantità) potrebbero ritrovarsi liberi di andare, attraverso la… Continua a leggere

Casino Italia

  Gina Haspel, alias Mrs. Waterboarding, la prima capessa nella storia della CIA certo non la prima e più importante donna nella storia dell’intelligence statunitense, è l’ultimo personaggio pesante, pochi giorni dopo Mike… Continua a leggere