OGGI A TE, DOMANI A ME … OVVERO L’IMPEACHMENT DEL PRESIDENTE È UNA QUESTIONE COMPLESSA

Leo Rugens

Articolo già pubblicato il 25 ottobre 2013 e, come vedete, non ha perso validità.

Oreste Grani

Francesco Cossiga

Francesco Cossiga

Secoli fa, proprio in Italia, qualcuno “mancò di rispetto” al Capo dello Stato, organizzandosi politicamente per chiederne l’impeachment. Leggete e ricordate. Leggete, ricordate e meditate. Soprattutto, meditate.

Oreste Grani

IL PDS VOTA L’IMPEACHMENT DI COSSIGA

ROMA – Occhetto ha avuto il via libera. A maggioranza, riproponendo gli stessi schieramenti che si erano fronteggiati a Botteghe Oscure, i gruppi parlamentari del Pds hanno approvato la richiesta di impeachment del capo dello Stato. Con i sì di 104 deputati e di 44 senatori, e i no, nel complesso, di 37 parlamentari dell’area riformista. Astenuta la senatrice Gianna Schelotto, mentre Francesco Macis, presidente del comitato per i procedimenti d’ accusa, non ha partecipato alla votazione “per motivi di opportunità”. Un voto scontato dopo una discussione sofferta. E segnato al Senato dal sospetto…

View original post 2.070 altre parole